GSG.COM  SKIN BANNER
CICLOPROMO CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Filippo Ganna - photo Davy Rietbergen/CV/BettiniPhoto©2019

FILIPPO GANNA TENTERÀ DI ABBATTERE I 4 MINUTI NELL’INSEGUIMENTO INDIVIDUALE. MARCO VILLA: “CI PROVERÀ AI MONDIALI”


Filippo Ganna ha giganteggiato alle Olimpiadi di Tokyo 2020, trascinando il quartetto dell’inseguimento a squadre verso una memorabile medaglia d’oro, condita dal record del mondo.

Gli azzurri sono stati semplicemente strepitosi nel Velodromo della capitale giapponese, sconfiggendo in rimonta la Danimarca e salendo meritatamente sul gradino più alto del podio a cinque cerchi. Il piemontese, che pochi giorni prima era stato quinto nella cronometro a un paio di secondi dal bronzo, punta a essere grande protagonista in questo finale di stagione. Nel mirino, infatti, ci sarebbe un quadruplo appuntamento iridato, come evidenzia la Gazzetta dello Sport.

Tokyo 2020 Olympic Games – Olimpiadi Tokyo 2020 – Izu Velodrome – Cycling Track Day 2 – 03/08/2021 – Men’s Team Pursuit – Simone Consonni (ITA) – Filippo Ganna (ITA – Ineos Grenadiers) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Filippo Ganna si dividerà ancora tra strada e pista. Prima la cronometro in Belgio (19 settembre, cercherà di confermarsi Campione del Mondo) e la domenica seguente, probabilmente, anche la prova in linea (da definire quale ruolo ricoprirà con la casacca azzurra). Non finisce qui perché a ottobre sono previsti i Mondiali su pista (location e date esatte sono ancora da definire) e quella potrebbe essere l’occasione giusta per cercare di abbattere il muro dei quattro minuti nell’inseguimento individuale, specialità in cui è Campione del Mondo. Il 25enne detiene l’attuale record del mondo (4:01.934, siglato ai Mondiali 2020) e punta a diventare il primo uomo a completare i 4 km a 60 km/h di media (con partenza da fermo).

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

 

A parlarne è stato chiaramente il CT Marco Villa alla rosea: “L’idea, per i Mondiali di ottobre, è puntare sia sull’inseguimento a squadre sia su quello individuale. E, in questo caso, potrebbe essere l’occasione per cercare di abbattere il muro dei quattro minuti. Filippo ha sempre manifestato l’intenzione di provarci a livello del mare, perché non vuole i vantaggi dell’altura, come se fosse poi un record con l’asterisco“. Attenzione, però, perché il record del mondo detenuto dal nostro portacolori verrà minacciato dallo statunitense Ashton Lambie il prossimo 18 agosto ad Aguascalientes, cercando di sfruttare i 1800 metri di altitudine.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.