SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKESfondo Assos
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > FOCUS SUL PRODOTTO: QUARQ, RILEVATORI DI POTENZA

FOCUS SUL PRODOTTO: QUARQ, RILEVATORI DI POTENZA

Condividi

Nuove funzionalità per i dispositivi di Casa Sram: migliorate sia l’accuratezza della rilevazione che l’interfacciabilità con i vari dispositivi digitali

 

Fa un ulteriore passo avanti la tecnologia applicata ai misuratori di potenza di Casa Sram. Ci riferiamo ai prodotti marchiati “Quarq” che – per chi non lo sapesse – è appunto il brand di cui è proprietaria l’azienda della componentistica statunitense, che già da diversi anni sigla con il marchio Quark tutte le guarniture che nello spider portacorone alloggiano dei torsiometri in grado di rilevare il wattaggio puntuale applicato ad ogni colpo di pedalata.

La piattaforma prodotto che Quark propone sul mercato si chiama appunto DZero, prevede versioni adattabili a tutti gli standard di movimento centrale oggi presenti sul mercato, include spider portacorone compatibili con tutte le marche di corone e tutti gli ingranaggi destinati ai vari utilizzi (strada, triathlon o mtb). Infine, la gamma prodotto Quarq è declinata in varianti di altissima gamma realizzate in carbonio o di alta gamma costruite in alluminio. Ad accomunarle tutte è l’impiego di nuove funzionalità che hanno implementato non solo la precisione e l’accuratezza della rilevazione, ma anche l’interfacciabilità con i vari dispositivi digitali che con queste nuove guarniture si andranno ad accoppiare.

BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

 

 

Interfacce wireless e rilevazione della potenza

Le guarniture DZero sono compatibili sia con il protocollo di comunicazione wireless Bluetooth Low Energy (Ble, a basso consumo energetico), sia Ant+. Per calcolare il wattaggio, lo standard impiegato prevede dei torsiometri applicati direttamente nello spider, ossia l’elemento che interfaccia la pedivella e le corone e che rappresenta la zona che meglio si presta alla rilevazione della forza applicata nel ciclo di pedalata. Inoltre, sulle nuove guarniture DZero sono stati aggiornati anche il design e il software, ancora una volta in direzione di una rilevazione più accurata del wattaggio (lo scarto di precisione massimo nella definizione della potenza è di +/-1.5 per cento). Sempre per garantire la definizione di un dato di potenza accurato, gli articoli della famiglia DZero utilizzano una tecnologia che elimina le potenziali interferenze che potrebbero determinare gli sbalzi di temperatura, al fine di fornite una registrazione costante, in tutte le situazioni metereologiche.

A proposito di condizioni meteo: le guarniture DZero sono resistenti all’acqua e sono facilissime da utilizzare, visto che per resettarle è sufficiente pedalare tre volte in senso opposto. Chi, inoltre, volesse sostituire le corone, non si troverà obbligato a ricalibrare il sistema. Gli aggiornamenti del software sono gratuiti e tutti i modelli della piattaforma sono alimentati da una comune batteria CR2032, facilissima da sostituire. Le DZero hanno anche una applicazione proprietaria per l’utilizzo, la Qalvine Ble, anche questa nuova e anche questa con funzionalità inedite. Si tratta di un’applicazione che comunica viaBluetooth sia con sistemi iOS che Android; si può gestire anche con qualsiasi smartphone e permette di eseguire, in modo totalmente gratuito e autonomo, la diagnostica e l’aggiornamento del firmware.

I modelli

Parlando di guarniture per bici da strada, la linea DZero si apre con la versione Red, che è il modello che vediamo in foto. La Red è direttamente imparentata con il reparto trasmissione omonimo della Sram: troviamo pedivelle in carbonio internamente cavo (tecnologia Exogram) accoppiate a uno spider in alluminio Cnc. Così come per tutte le DZero dedicate alla strada, la pedivella è disponibile in cinque lunghezze (165, 170, 172.5, 175 e 177.5 mm), così come la compatibilità è per scatole movimento centrale Gxp, Press Fit Gxp, BB30, Press Fit 30, BBright, BB386 Evo, BB30 e PF30. Il peso? 579 o 559 grammi, a seconda che si consideri la variante con Bcd di 130 o 110 mm. Il prezzo al pubblico è di 929 euro. La rassegna di pedaliere stradistiche DZero prosegue con la Carbon, che ha le medesime caratteristiche della Red, ma che è compatibile con la maggior parte delle corone a 5 bulloni in commercio (escluse le Campagnolo). Prezzo? 895 euro, con peso praticamente uguale a quello della DZero Red Carbon. Come suggerisce il nome la DZero Specialized è invece il prodotto della linea DZero specifico per guarniture Specialized . Il prezzo è di 779 euro, ma ovviamente si riferisce al solo spider portacorone, sui cui sono fissati i torsiometri per la rilevazione della potenza.

La DZero Alluminium è invece il modello con pedivelle in lega leggera (alluminio forgiato). Peso leggermente superiore ai modelli in fibra (799 grammi la versione 130 Bcd, 780 grammi la 110 mm).

Ancora, per chi utilizza componentistica di classe Shimano Dura-Ace la proposta di Quark è si chiama DFour 91: è l’esemplare che vediamo in foto, in questo caso il peso è di 594 grammi (versione da 172.5 mm, per scatola movimento Gxp), mentre la compatibilità è solo con componentistica Dura-Ace di classe 9100, cioè quella attualmente in gamma. Il prezzo? 1029 euro. La DZero XX1 è infine la guarnitura dedicata all’omonimo reparto monocorona da mountain bike XX1: le pedivelle in carbonio sono montate sullo spider in alluminio Cnc. Il girobulloni è da 104 mm e il peso del componente è di 511 o di 512 grammi a seconda se si consideri la versione per trasmissioni tradizionali oppure per quelle per carro posteriore Boost. Il prezzo è di 979 euro (oppure 729 euro nel caso si voglia acquistare il solo spider.

 

Produttore: Sram, www.sram.com

Distributore per l’Italia: Beltrami Tsa, 0522/307803, info@beltramitsa, www.beltramitsa.it

 

a cura di Maurizio Coccia – Copyright © INBICI MAGAZINE

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

TOUR OF GUANGXI: VOLATA VINCENTE DI TRENTIN. MOSCON SEMPRE LEADER

Condividi  Matteo Trentin si aggiudica la quinta tappa del Tour of Guangxi 2018 e può …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *