SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
freccia-del-brabante-2015-jpg

FRECCIA DEL BRABANTE 2015



Un attacco sorto quasi per caso, probabilmente in funzione del capitano Philippe Gilbert: Ben Hermans si è così imposto nella 55esima edizione della Freccia del Brabante, corsa di un giorno che di fatto rappresenta un antipasto per quanto vedremo a partire da domenica con l’Amstel Gold Race.

 

Il corridore della BMC si è lanciato all’attacco quando mancavano ancora una trentina di chilometri al traguardo. Con lui anche David Tanner (IAM Cycling). Il gruppo ha provato a tenere sotto controllo questo tentativo d’attacco, ma nessuna delle squadre dei velocisti è riuscita ad organizzare un inseguimento degno di nota. Diversi gruppetti, comprendenti anche anche Fabio Felline (Trek Factory) e Mirko Selvaggi (Wanty Groupe Gobert) hanno provato ad inseguire: dopo l’ultima cote, a circa 5 chilometri dal traguardo, Hermans ha preso la testa della corsa: il gruppo, frazionato ma sostanzialmente compatto purché ridotto a circa 20 unità, non è riuscito a chiudere un buco ridotto a ad una manciata di secondi. Hermans ha potuto alzare le braccia al cielo, con Michael Matthews (Orica-GreenEDGE) che si è dovuto accontentare della seconda posizione davanti a Philippe Gilbert e Tony Gallopin (Lotto-Soudal). Quinto Davide Rebellin (CCC Sprandi Polkowice), migliore degli italiani mentre Felline ha conquistato la settima posizione finale.

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

 

photo.velo101.com

 

Fonte www.olimpiazzurra.com

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

hermans
     

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *