MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
La Flche Wallonne 2022 - 86th Edition - Blegny - Mur de Huy 202.1 km - 20/04/2022 - Dylan Teuns (BEL - Bahrain Victorious) - photo Peter De Voecht/PN/SprintCyclingAgency©2022

FRECCIA VALLONE 2022, DYLAN TEUNS: “SONO FELICISSIMO, VINCERE QUESTA CORSA È UN SOGNO CHE SI AVVERA”


Grandi emozioni nell’edizione 2022 della seconda classica delle Ardenne, la Freccia Vallone. Il succulento e importante antipasto della Liegi-Bastogne-Liegi ha regalato non poche emozioni, visti i grandi interpreti che si sono confrontati in questa gara.

Una gara Blegny, per concludersi ovviamente sull’iconico Muro di Huy al termine di tre giri di un circuito, che ha ritrovato a Côte de Cherave. Sinuosa e movimentata come da tradizione, la corsa di mezzo del Trittico delle Ardenne, tenendo conto degli undici GPM lungo i 202,1 chilometri complessivi.

 

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

 

Come al solito è stato il menzionato Muro di Huy a fare la differenza e un eccezionale Dylan Teuns ha prevalso per la prima volta in carriera in questa gara dopo un duello meraviglioso all’ultimo respiro con “l’eterno” Alejandro Valverde, che nonostante lo scorrere del tempo è sempre lì pronto a sferrare il colpo.

La Flche Wallonne 2022 – 86th Edition – Blegny – Mur de Huy 202.1 km – 20/04/2022 – Dylan Teuns (BEL – Bahrain Victorious) – photo Peter De Voecht/PN/SprintCyclingAgency©2022

Terzo il russo della BORA – hansgrohe Aleksandr Vlasov. Niente da fare per il campione del mondo, trionfatore dell’anno scorso, Julian Alaphilippe della Quick-Step Alpha Vinyl Team a 5″, mentre sono mancate le gambe allo sloveno Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), giunto 12° a 7″. Migliore della pattuglia italiana è stato Domenico Pozzovivo (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) in quindicesima piazza .

Un’emozione incredibile, ho sempre sognato di vincere una Classica e centrare questo obiettivo è come un sogno che si avvera. Cinque anni fa c’era sempre Valverde a fare l’azione e io non sono riuscito a tenere la ruota. Quest’oggi però avevo le gambe e non mi sono mai sentito così forte e la seconda accelerazione è stata decisiva per vincere la corsa. Sono felicissimo“, le parole di Teuns.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.