SFONDO ASSOS
BANNER CICLOPROMO FIVE BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
g-p-camaiore-4-jpg
G.P. CAMAIORE 4

G.P. CAMAIORE



Diego Ulissi si aggiudica l’edizione numero 65 del G.P. Camaiore.

 

Al termine dei 186 km previsti, il corridore della Lampre Merida ha preceduto sul traguardo di viale Oberdan Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Julian David Arredondo Moreno (Trek Factory Racing) e Simon Clarke (Orica GreenEDGE), che si erano avvantaggiati insieme a lui all’ultimo passaggio sul Monte Pitoro.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

 

Tutto è cominciato questa mattina con la consegna del “Premio Sport”, da parte del Sindaco di Camaiore Avv. Alessandro Del Dotto, a Vincenzo Nibali. Il campione siciliano ha ottenuto l’abbraccio della folla radunata presso le gradinate dello stadio comunale, davanti a tutta la sua famiglia, il papà Salvatore e la mamma Giovanna accorsi in Toscana per essere presenti alla prima corsa che il giovane figlio Antonio avrebbe disputato in compagnia del più famoso fratello.  

Dopo il via, dato alle ore 11.00 da località Frati, il gruppo ha proceduto compatto a velocità sostenuta per tutta la prima ora, percorsa a più di 51 km/h di media. Proprio a questo punto è nata la fuga di giornata, composta dal Campione olandese Johnny Hoogerland (Androni Giocattoli – Venezuela), Daniele Colli (Neri Sottoli – Yellow Fluo), Silvio Giorni (Area Zero Pro Team) e Riccardo Donato (MG.K Vis – Trevigiani). I quattro hanno raggiunto un vantaggio massimo di 7’30” sul gruppo dopo .

 

 

È stato soprattutto grazie al lavoro dell’Astana e della Lampre-Merida che il gruppo ha recuperato gran parte del vantaggio accumulato. I primi due fuggitivi ad arrendersi sono stati Giorni e Donato, a 32 km dal traguardo. L’avventura di Hoogerland e Colli è invece proseguita fino a 15 km dalla conclusione: ciò che rimaneva del gruppo inseguitore ha infatti annullato definitivamente la fuga di giornata proprio all’inizio dell’ultima scalata al Monte Pitoro.

Nei 3 km di salita, il primo a muoversi è stato Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), seguito a ruota da Davide Villella (Cannondale Pro Cycling) e dal colombiano Julian David Arredondo Moreno (Trek Factory Racing). L’azione decisiva, però, è stata promossa da Diego Ulissi (Lampre – Merida) e Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), partiti in contropiede e prontamente seguiti da Simon Clarke (Orica GreenEDGE) e da un sempre pimpante Arredondo.

I quattro sono transitati sul GPM di Monte Pitoro (nello stesso ordine con cui avrebbero superato la linea di arrivo poco più tardi) con 6” di vantaggio sul gruppo, tutt’altro che compatto. Il vantaggio si è poi dilatato nella discesa successiva, arrivando a toccare i 20” a 2 km dall’arrivo.

 

 

Negli ultimi 1000 metri, gli inseguitori sono riusciti a recuperare gran parte del ritardo accumulato, ma non sono comunque riusciti a rientrare sulla testa della corsa. Nella volata a quattro che ha deciso la sessantacinquesima edizione del G.P. Camaiore, è stato quindi Diego Ulissi ad avere la meglio, davanti a Matteo Montaguti, Julian Arredondo e Simon Clarke. Il gruppo degli inseguitori, giunto a 3” dal vincitore, è stato regolato da Sonny Colbrelli (Bardiani Valvole – Csf Inox), che ha preceduto in volata Fabio Felline (Trek Factory Racing) ed il belga Jens Keuleleire (Orica GreenEDGE).

Per il portacolori della Lampre-Merida si tratta del secondo successo stagionale, dopo la vittoria conquistata a Stirling nella seconda tappa del Tour Down Under. Una bella soddisfazione per il cecinese, che ha così vendicato il secondo posto della passata edizione.

 

Ordine d’arrivo 65° G.P. Città di Camaiore:

1.    Diego Ulissi (Ita) Lampre – Merida in 4h18’37”, media oraria: 43,150 km/h

2.    Matteo Montaguti (Ita) AG2R La Mondiale s.t.

3.    Julian Arredondo (Col) Trek Factory Racing s.t.

4.    Simon Clarke (Aus) Orica – GreenEDGE s.t.

5.    Sonny Colbrelli (Ita) Bardiani Valvole –Csf Inox a 3″

6.    Matteo Felline (Ita) Trek Factory Racing s.t.

7.    Jens Keukeleire (Bel) Orica – GreenEDGE s.t.

8.    Salvatore Puccio (Ita) Team Sky s.t.

9.    Mauro Finetto (Ita) Neri Sottoli – YellowFluo s.t.

10.  Francesco Gavazzi (Ita) Astana Pro Team s.t.

 

foto fabrizio delmati

 

arrivo Ulissi 1 foto fabrizio delmati
arrivo Ulissi 2 foto fabrizio delmati
diego ulissi foto fabrizio delmati
podio Camaiore foto fabrizio delmati

SCOTT BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6
KTM AERO BANNER NEWS 5

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *