SFONDO ASSOS
giovedì , 22 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
gand-1-jpg
GAND 1

GAND



Wiggins e Cavendish non gareggeranno più insieme, ma il baronetto potrebbe correre altre Sei Giorni.

 

Sir Bradley Wiggins e Mark Cavendish hanno vinto la Sei Giorni di Gand 2016 ed è la prima volta che una coppia interamente britannica raggiunge questo obiettivo. I due campioni si erano fatti sfuggire la Sei Giorni di Londra, davanti al proprio pubblico, ma proprio lì il baronetto aveva ritrovato la gioia di disputare questo tipo di competizione mettendo in dubbio il suo ritiro. Proprio la Sei Giorni di Gand, infatti, è stata a lungo indicata come l’ultima gara di Wiggins, ma oggi ha ammesso che è probabile che in futuro disputi altre Sei Giorni, perché lo divertono molto. Di certo quella di oggi è stata l’ultima gara con Cavendish, un modo per chiudere al meglio una collaborazione durata a lungo e che ha portato a entrambi straordinari successi.

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ISTRIA Granfondo banner blog
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner archivio Blog - Shimano

 

Ora Cavendish si prenderà una pausa dalla pista per dedicarsi alla strada. E lo stesso farà Elia Viviani che, in coppia con Iljo Keisse, si è piazzato al terzo posto ed è pronto ad abbandonare la pista per due anni, per pensare solo alle gare su strada, a cominciare, nel 2017, dalla Milano-Sanremo e il Giro d’Italia, i suoi grandi obiettivi stagionali. Nel caso del Giro punta a indossare almeno una volta la Maglia Rosa e probabilmente punterà alla Maglia Rossa o comunque a vincere quante più tappe possibili tra quelle dedicate ai velocisti. A Gand Viviani ha pedalato con scarpe e casco dorato in omaggio alla vittoria olimpica nell’Omnium

 

Tornando alla Sei Giorni di Gand 2016, oggi si è chiusa con l’Americana, proprio la specialità in cui Wiggins e Cavendish sono campioni del mondo in carica e hanno fatto valere la loro esperienza correndo in difesa, visto che ieri avevano chiuso la quinta serata di gare al primo posto. Il duo britannico non ha preso parte agli sprint, come hanno fatto le altre due coppie di inseguitori, quella composta da Kenny De Ketele e Moreno De Pauw, che alla fine si è piazzata al secondo posto, e quella con Elia Viviani e Iljo Keisse, terza. Wiggins e Cavendish si sono concentrati sui giri di vantaggio e hanno avuto ragione, perché alla fine hanno distacco di un giro le altre due coppie salite sul podio e di quattro i quarti classificati. Wiggins aveva vinto un’altra volta la Sei Giorni di Gand, nel 2003, in coppia con il belga Matthew Gilmore, nato proprio a Gand nel 1972. Tra l’altro anche Wiggo è nato proprio a Gand (nel 1980), ma da genitori britannici, ed è cresciuto a Londra.

 

La classifica finale della Sei Giorni di Gand 2016:

1) Bradley Wiggins/Mark Cavendish (Saey-Callant) 410 punti

2) Kenny De Ketele/Moreno De Pauw (Baloise Insurance) 475 (-1 giro)

3) Elia Viviani/Iljo Keisse (LIDL) 468 (-1 giro)

4) Nick Stopler/Cameron Meyer 224 (-4 giri)

5) Lindsay De Vylder/Leif Lampater (Provincie Oost-Vlaanderen) 240 (-12 giri)

6) Otto Vergaerde/Morgan Kneisky (Caruur) 214 (-12 giri)

7) Jesper Morkov/Marc Hester (TUI) 126 (-12 giri)

8) Nick Stopler/Tristan Marguet (Primus Haacht) 109 (-26 giri)

9) Roy Pieters/Jonas Rickaert (Topsport Vlaanderen) 113 (-32 giri)

10) Alex Rasmussen/Yoeri Havik (Vanreusel Snacks) 77 (-48 giri)

11) Ollie Wood/Mark Stewart (Energy Lab) 56 (-48 giri)

12) Marcel Kalz/Robbe Ghys (T-Interim) 139 (-57 giri)

 

fonte outdoorblog.it –   Lucia Resta

Immagine
     

Banner archivio Blog - Shimano
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ISTRIA Granfondo banner blog
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *