MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
gf-del-capitano-1-jpg
GF DEL CAPITANO 1

GF DEL CAPITANO



C’erano tutti gli ingredienti domenica a Bagno di Romagna per una giornata ispirata al benessere e ai sani stili di vita.

 

Sole, temperatura, verde, buon cibo, sport, terme, clima festaiolo, il tutto condito dal totale coinvolgimento di tutta la popolazione che aveva adornato i negozi e le attività del centro storico in tema ciclistico. C’erano addirittura i personaggi in maschera a riecheggiare il significato dell’antico Capitanato toscano da cui prende il nome la manifestazione. Era la sesta edizione, ma mai così bella. Da mozzafiato il percorso, anche se molto selettivo, che ha costeggiato tutto l’altipiano di Acquapartita fino alle Balze e ritorno con discesa in picchiata su Bagno di Romagna. E per finire? Un pasta party in perfetto stile wellness grazie alla sapiente mano dello chef Paolo Teverini. 

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

 

Insomma la 6ª della Gran Fondo del Capitano è stato un successo, di qualità. La corsa è stata vinta da Giovanni Nucera che ha coperto i 130 km in 4h21’57”, mentre tra le donne si è imposta la cesenaticense Maria Cristina Prati. Una cinquantina, di cui una decina stranieri, i partecipanti alle altre tre gare quest’anno inserite nella manifestazione: il Mondiale Sprint per giornalisti e la Coppa della Stampa per i giornalisti italiani e International Press Cup per quelli stranieri. La Coppa della stampa, legata al percorso della Medio Fondo, è  andata al professionista Andrea Manusia, mentre tra i pubblicisti si è imposto Leonardo Olmi. L’International Press al Cup è invece andata al russo Sergey Kurdyukov. Tra gli iscritti anche diversi “vip”, tra cui ex ciclisti di valore come Fred Morini e Angelo Furlan: proprio quest’ ultimo sabato si è aggiudicato la vittoria nella prova Sprint, coprendo i 300 metri in rettilineo nel tempo di 21″75 davanti all’ amico-rivale Morini (22″44).

 

 

Tra i giornalisti, il Campionato del mondo sprint era diviso per categorie. Nella M1 (21-44 anni) medaglia d’ oro a Vincenzo Moretti (22″90) de Lo Strillone, secondo Stefano Salomoni de Il Nuovo Diario Messaggero (24″02), terzo Gian Paolo Grossi (26″76) de La Gazzetta di Mantova. Nella categoria M2 (45-59 anni) l’ oro è andato a Graziano Calovi di Trentino tv che ha vinto con l’ ottimo tempo di 21″89, argento ad Andrea Agostini dell’ufficio stampa della Wellness Foundation (22″ 85) secondo anche nella Coppa della Stampa di domenica, bronzo allo sloveno Stane Petavs di Newspaper Finance (22″89). Tra gli M3 (60-69 anni), oro a Eugenio Capodacqua di Repubblica (24″38), secondo Roberto Ronchi di Almanacco di Motociclismo (25″88), bronzo a Giovanni Nizzero de Il Giornale di Vicenza (28″41). Nei veterani M4 (70 anni e oltre) oro all’ avvocato Claudio Pasqualin, volto noto delle trasmissioni sportive Rai (27″55), argento a Lino Rubini de Il Gazzettino

 

Nella foto il vice sindaco Alessia Rossi con gli ospiti d’onore Iader Fabbri e Matteo Marzotto

1
2
   

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *