SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GF INKOSPOR VAL DI CECINA
gf-inkospor-val-di-cecina-3-jpg
GF INKOSPOR VAL DI CECINA 3

GF INKOSPOR VAL DI CECINA



Lo spezzino Alessio Ricciardi vince in solitaria la granfondo, così come la Parente si impone nella gara femminile. Ricci e Sonzogni firmano la mediofondo. L’aretina Cicli Gaudenzi domina tra le società. 1500 gli iscritti, poco meno di 1200 i partiti. La forte pioggia del sabato frena le iscrizioni last minute.  

 

Se spettacolo doveva essere, spettacolo è stato. Una corsa veramente entusiasmante quella sul percorso lungo della 13ª edizione della Granfondo Inkospor Val di Cecina, che ha preso il via domenica 6 marzo alle ore 10.00 dalla via centrale di Cecina.

SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

Poco meno di 1200 i ciclisti presenti nelle griglie di partenza, dei circa 1500 nominativi registrati nelle liste degli iscritti. Purtroppo il forte acquazzone del sabato e le pessime previsioni meteo per la domenica hanno frenato sia le iscrizioni lastminute, sia molti ciclisti che hanno preferito evitare la trasferta nel timore di prendere la pioggia.

In presenza dei gruppi sportivi giovanili della Ciclistica Cecina – la società organizzatrice – e delle ragazze della squadra professionistica Chirio Forno d’Asolo, il folto gruppo prende il via alle 10.00 in punto.

La prima azione di giornata nasce già sull’ascesa verso Casale Marittimo dove si avvantaggiano Cristian Nardecchia (Cycling Team Terenzi) e Fabio Cini (Genetik Cycling Team), i quali guadagnano terreno tanto da far rilevare, al controllo al bivio dei percorsi, un vantaggio di oltre due minuti. Nel frattempo il gruppo, compatto, sonnecchia alle loro spalle.

Al bivio dei percorsi il granfondo presenta l’ascesa verso Serrazzano per poi addentrarsi nella zona della geotermia. Qui lanciano l’attacco Alessio Ricciardi e il materano Tommaso Elettrico (Miche Mg.K Vis Legend Lgl) a cui si aggancia alle ruote Vincenzo Pisani a copertura del compagno fuggitivo Nardecchia.

Mentre i battistrada insistono nella loro fuga, il duo Elettrico-Ricciardi rosicchia secondi su secondi, portando però pericolosamente “a spasso” Pisani. La discesa verso Montecerboli, dove intanto è iniziata a cadere la pioggia, favorisce i due ai danni del militare, che tirando i remi in barca preferisce non rischiare e perde contatto.

I due inseguitori si lanciano in una caccia senza riserve, limando sempre più il gap con la testa della corsa. Proprio al controllo posto alla Miniera a Montecatini Val di Cecina, avviene il ricongiungimento.

E’ evidente che la soluzione della volata non garba a nessuno dei quattro e che la lotta sarà fino all’ultimo metro.

Elettrico non si lascia certo sfuggire l’occasione dell’ultima salita verso Guardistallo per lanciare l’attacco, al quale nessuno dei tre compagni di fuga riesce a replicare, ma che tentano il tutto per tutto per non perdere terreno. Allo scollinamento il distacco è troppo esiguo perché l’esile materano possa tenere altra l’andatura controvento per gli ultimi dieci chilometri.

Mancano ormai pochi chilometri all’arrivo quando il gruppetto rientra sul fuggitivo e qui Ricciardi lancia il contropiede, scattando e guadagnando un distacco sufficiente per involarsi solitario verso il traguardo, che lo passerà a braccia alzate. I compagni di fuga, ormai stremati non riescono a rilanciare e si acconteranno di dare vita alla volata per il secondo posto, dove Elettrico precede di alcune lunghezze Nardecchia. Quarta posizione per Cini.

Nessuna storia invece sulla gara femminile dove il dominio di Simona Parente (Somec-Mg.K Vis – Lgl) è tale da permetterle di giungere solitaria all’arrivo senza pensieri. Seconda piazza per la compagna di squadra Odette Bertolin, mentre sul terzo gradino del podio si piazza Patrizia Piancastelli (Ktm Scatenati).

E’ la volata a determinare il podio assoluto sul percorso di mediofondo dove Riccardo Ricci (Infinity Cycling Team) regola Davide Ripamonti (Team Isolmant) e Cristian Mariani (Cycling Team Terenzi).

Tra le donne ha vita facile la bergamasca Manuela Sonzogni (Team Isolmant) che precede di alcuni minuti la garfagnina Claudia Bertoncini (Velo Club Maggi 1906) e Chiara Turchi (Ciclo Team S.Ginese).

Tra le società si impone l’aretina GS Cicli Gaudenzi, sulla romagnola KTM Scatenati e il Team Labronica Bike.

 

CLASSIFICA MASCHILE GRANFONDO

1. Alessio Ricciardi (Dal Colle – Legend – Miche); 3:39:13

2. Tommaso Elettrico (Miche Mg.K Vis Legend Lgl); 3:39:57

3. Cristian Nardecchia (Asd Cycling Team Terenzi); 3:39:58

4. Fabio Cini (Genetik Cycling Team A.S.D); 3:40:01

5. Giovanni Nucera (Gs Cicli Gaudenzi); 3:48:09

6. Vincenzo Pisani (Asd Cycling Team Terenzi); 3:48:09

7. Antonio Camozzi (Team Isolmant); 3:48:09

8. Luigi Tarchini (Team Isolmant); 3:48:10

9. Marco Poccianti (G.S. Poccianti Acd); 3:49:24

10. Lorenzo Fanelli (Asd Team Ucsa); 3:49:24

 

CLASSIFICA FEMMINILE GRANFONDO

1. Simona Parente (Somec-Mg.K Vis – Lgl); 3:52:45

2. Odette Bertolin (Somec Mg K Vis Lgl); 4:04:39

3. Patrizia Piancastelli (Ktm Asd Scatenati); 4:10:36

4. Gabriella Emaldi (Somec-Mg.K Vis – Lgl); 4:20:35

5. Sabrina Raggiante (#Lesorelle A.S.D.); 4:25:22

 

CLASSIFICA MASCHILE MEDIOFONDO

1. Riccardo Ricci (Infinity Cycling Team A.S.D.); 2:19:35

2. Davide Ripamonti (Team Isolmant); 2:19:35

3. Cristian Mariani (Asd Cycling Team Terenzi); 2:19:36

4. Matteo Cecchini (A.S.D. Team Tredici Bike); 2:19:51

5. Giancarlo Bertellotti (G.S. Padale Pietrasantino); 2:19:51

6. Marco Battaglia (Asd Lunigiana Bike Travel); 2:19:51

7. Mattia Anzalone (Asd Parkpre); 2:19:51

8. Antonio Valletta (Calibre Sport Racing Team); 2:19:51

9. Enrico Saccomanni (Gs Team Perini Bike); 2:19:51

10. Alessandro Castellacci (Asd – Team Stefan); 2:19:51

 

CLASSIFICA FEMMINILE MEDIOFONDO

1. Manuela Sonzogni (Team Isolmant); 2:24:11

2. Claudia Bertoncini (Velo Club Maggi 1906); 2:27:57

3. Chiara Turchi (Ciclo Team S.Ginese); 2:29:36

4. Annalisa Fontanelli (Team Bike Racing); 2:29:49

5. Alice Marmorini (Veloceclub Firenze Squadra Corse); 2:30:55

 

SOCIETA’

1. GS Cicli Gaudenzi; 2. KTM Scatenati; 3. Team Labronica Bike

 

Classifiche complete sul sito di MySDAM.

Tutte le informazioni sulla Granfondo Inkospor Val di Cecina sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione.

 

ww.ciclisticacecina.com

podio-maschile-granfondo t
     

Condividi
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

ELITE-UNDER23. GIRO DEL PIAVE: TRIPLETTA ZALF CON ZURLO, MARCHIORI E MESSIERI

Primo meritatissimo successo tra gli U23 per Matteo Zurlo La 75^ edizione del Giro del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *