SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
Sfondo Assos
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > gn > GIRO 2019 – PRESENTATA LA GRANDE PARTENZA DA BOLOGNA, EMILIA ROMAGNA PROTAGONISTA DELLA 102^ EDIZIONE

GIRO 2019 – PRESENTATA LA GRANDE PARTENZA DA BOLOGNA, EMILIA ROMAGNA PROTAGONISTA DELLA 102^ EDIZIONE

Bologna – Presentata ufficialmente, presso la sala polivalente Guido Fanti del Palazzo della regione Emilia-Romagna, la Grande Partenza del Giro d’Italia 2019. Numerose le autorità presenti: il presidente della regione Stefano Bonaccini, l’amministratore delegato di Rcs Paolo Bellino, il direttore del Giro d’Italia Mauro Vegni, Andrea Monti e Vittorio Adorni, indimenticato campione del passato. Il capoluogo emiliano nel 2009 ospitò, con grande successo di folla, l’arrivo sul San Luca; era l’edizione del centenario. Ora Bologna avvia così il percorso di preparazione all’evento di maggio.

 

EMILIA-ROMAGNA GRANDE PROTAGONISTA – Saranno cinque le frazioni del Giro d’Italia 2019 in questa regione. Oltre alla Grande Partenza, la seconda, la nona, la decima e l’undicesima tappa interesseranno il territorio emiliano:

SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

– 11 maggio 2019: Bologna-Bologna (San Luca), l’esordio sarà una cronoscalata individuale di 8,2 km.

– 12 maggio 2019: seconda tappa con partenza ancora da Bologna.

– 19 maggio 2019: Riccione-San Marino, la nona sarà una cronometro individuale in salita di 34,7 km.

– 21 maggio 2019: Ravenna-Modena, una frazione in linea di 147 km.

– 22 maggio 2019: tappa con partenza da Carpi.

Di mezzo ci sarà anche il giorno di riposo lunedì 20 maggio.

Stefano Bonaccini – Entusiasmo e fiducia nelle parole del presidente della regione Emilia-Romagna: “Siamo orgogliosi e contenti. In passato ho collaborato, anche per altri eventi, con Mauro Vegni e sono certo che sarà un grande successo, speriamo di poter soddisfare tutte le aspettative degli appassionati”.

Paolo Bellino – Amministratore delegato e direttore generale di Rcs Sport: “Il Giro d’Italia sbarca in Emilia-Romagna per dare visibilità a questo territorio. Io seguo, da appassionato, tutte le eccellenze sportive di questa regione. Questa è la prima volta che presentiamo la Grande Partenza dove si svolgerà effettivamente a maggio l’esordio del Giro. La Corsa Rosa offre sempre molta visibilità e penso che sarà una grande opportunità per valorizzare il territorio emiliano”.

Mauro Vegni – Direttore del Giro d’Italia spiega i motivi di questa scelta: “Abbiamo deciso, negli ultimi anni, di non limitarci alla singola tappa di partenza, ma di valorizzare l’intero territorio, come fu per la Liguria nel 2015. Questa sarà la Grande Partenza di Bologna, ma soprattutto di tutta l’Emilia-Romagna. Le cinque tappe progettate dimostrano il legame che la Corsa Rosa vuol stabilire con queste regione”.

a cura di Davide Pegurri per INBICI magazine

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

COPPA DEL MONDO PISTA: BRONZO PER LE AZZURRE NELL’INSEGUIMENTO

Prima finale e prima medaglia per l’Italia nella quarta tappa di Coppa del Mondo su …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *