MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Dwars door Vlaanderen 2022 - 76th Edition - Roeselare - Waregem 183,7 km - 30/03/2022 - Tadej Pogacar (SLO - UAE Team Emirates) - photo Tim van Wichelen/CV/SprintCyclingAgency

GIRO DELLE FIANDRE 2022, TADEJ POGACAR: “NON SONO TRA I FAVORITI, MI CONSIDERO UN OUTSIDER. SARÀ UNA BELLA NUOVA ESPERIENZA”


Mancano solo due giorni ad uno degli appuntamenti più attesi dell’intero panorama delle due ruote, domenica si correrà la 106a edizione del Giro delle Fiandre. La seconda Classica Monumento della stagione parte con un velo di incertezza, riguardante la possibile assenza di Wout Van Aert che, citando il comunicato della Jumbo-Visma “non si sente bene”.

Ronde Van Vlaanderen – Tour of Flanders 2022 – Training – 01/04/2022 – Scenery – Tadej Pogacar (SLO – UAE Team Emirates) – photo Vincent Kalut/PN/SprintCyclingAgency©2022

L’eventuale assenza di uno dei principali favoriti della corsa rende il pronostico ancora più aperto, in una corsa che potrebbe essere resa ancora più epica ed imprevedibile dalle condizioni climatiche, dato che per ora sono previsti pioggia e freddo. In uno scenario così, potrebbe riuscire a giocare le proprie carte anche Tadej Pogacar, al primo Giro delle Fiandre in carriera e con poca esperienza sulle strade del nord, ma sempre alla ricerca del successo ogni volta che si presenta ad una corsa.

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG

Intervistato da Sporza, un media belga, lo sloveno ha detto di non sentirsi tra i favoriti: “Non mi vedo tra i principali contendenti. Se sono in una buona posizione in finale potrei provare ad attaccare, ma sarà difficile arrivare così lontano. Mi godrò la lotta, sarà epico.”

Dopo il successo di quest’anno alle Strade Bianche, niente sembra precluso per il 23enne di Komenda: “Il percorso è molto tecnico, in gruppo ci sarà il caos, ma non vedo l’ora. Il Giro delle Fiandre è una delle corse più importanti del mondo. Sarà una bella, nuova esperienza, ma non farò alcuna pressione su me stesso per un certo risultato. Diciamo che mi considero un outsider“.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione riservata

SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.