MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Home > Tutti gli Articoli > GIRO DELLE FIANDRE, VAN DEN SPIEGEL: “RINVIO È UN DANNO DA 40 MILIONI, MA C’È IN GIOCO LA SALUTE PUBBLICA
Giro delle Fiandre 2019 photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

GIRO DELLE FIANDRE, VAN DEN SPIEGEL: “RINVIO È UN DANNO DA 40 MILIONI, MA C’È IN GIOCO LA SALUTE PUBBLICA


Il mese di aprile è alle porte e per gli appassionati di ciclismo significa solo una cosa: Grandi Classiche. Purtroppo quest’anno non sarà come gli altri a causa dell’epidemia Coronavirus che ha portato alla cancellazione di tutti i grandi eventi. Dalla conclusione della Parigi – Nizza che non va in scena una corsa, con gli atleti limitati anche negli allenamenti. Domenica prossima sarebbe dovuto andare in scena il Giro delle Fiandre, una delle prove più affascinanti del calendario, ma le cause di forza maggiore hanno costretto allo stop. 

ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA

L’ad di Flanders Classic, società organizzatrice della corsa, Tomas Van den Spiegel non ha nascosto il dispiacere per questa dolorosa scelta, malgrado la consapevolezza di non poter fare altrimenti. “Dobbiamo essere sinceri, ci sono cose più importanti che hanno priorità – ha detto in una intervista rilasciata a La Gazzetta dello SportIn gioco c’è la salute pubblica, non si poteva fare altrimenti. Bisogna stare chiusi in casa, aspettare almeno il 15 aprile sperando che vada meglio”. 

Giro delle Fiandre 2019 – Tour des Flandres – Ronde van Vlaanderen – – Kasper Asgreen (DEN – Team Deceuninck – Quick Step) – Alberto Bettiol (ITA -Team EF Education First) – Alexander Kristoff (NOR – UAE Team Emirates) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

Un danno morale, alla luce del forte legame tra il popolo fiammingo, nonché economico vista l’immane macchina organizzativa che si attiva in un evento di portata mondiale. “Ci sono tante voci che compongono il bilancio, a cominciare dai pacchetti speciali economici, cari e carissimi che permettono di vedere la corsa da posizioni privilegiate – ha spiegato Van den Spiegel – Tra camere d’albergo, ristoranti, bar e pubblicità stiamo sui 40 milioni”. 

Ronde van Vlaanderen 2019 – Tour des Flandres – Giro delle Fiandre – 103 th Edition – Antwerp – Oudenaarde 270 km – 07/04/2019 – – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

Il futuro al momento al momento appare tutt’altro che chiaro. La diffusione della pandemia non lascia margini di ottimismo e non è ancora chiaro se e quando potrà riprendere la stagione. Qualche indicazione in più si potrà avere mercoledì 1 aprile, quando i vertici dell’UCI incontreranno in videoconferenza organizzatori di corse, squadre e atleti. L’occasione per fare il punto della situazione e vagliare ipotesi per il prosieguo di questa difficile annata. 

a cura di Luca Pellegrini per iNBiCi magazine

BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
Shimano Banner archivio Blog
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *