MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
Giro d’Italia 2021 - foto by Stefano Spalletta

GIRO D’ITALIA 2022: È INIZIATO IL COUNTDOWN. CARAPAZ E YATES I FAVORITI, VAN DER POEL E VALVERDE A CACCIA DI TAPPE


Mancano ormai solo tre giorni alla grande partenza dell’edizione numero 105 del Giro d’Italia.

La Corsa Rosa prenderà il via da Budapest, Ungheria, sabato 6 maggio e resterà in territorio magiaro per tre tappe, prima di sbarcare in Sicilia. 21 tappe con tantissima montagna e pochissimi chilometri a cronometro decideranno il prossimo vincitore del Trofeo Senza Fine.

Nonostante il Tour de France continui ad attirare i migliori corridori al mondo, “rubando” qualche nome importante alla startlist del Giro, non mancheranno le stelle in questa edizione. La lista dei candidati alla vittoria finale è piuttosto ricca, come accade spesso quando manca un favorito assoluto.

SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Bookmakers ed addetti ai lavori vedono come principale candidato alla vittoria Richard Carapaz. L’ecuadoriano, già vincitore nel 2019, sembra avere tutte le carte in regola per completare la sua doppietta personale, nonostante un inizio di stagione che al netto della vittoria di tappa in Catalogna, non è stato di certo esaltante. Una delle grandi armi per lui sarà di certo la squadra, la INEOS porterà al Giro un cast di supporto che vedrà nomi come Richie Porte e Pavel Sivakov al servizio del campione olimpico di Tokyo.

Vuelta Espana 2021 – 76th Edition – 9th stage Puerto Lumbreras – Alto de Velefique 188 km – 22/08/2021 – Richard Carapaz (ECU – Ineos Grenadiers) – photo Luis Angel Gomez/BettiniPhoto©2021

Il principale rivale per Carapaz è probabilmente Simon Yates. Il britannico ha un rapporto speciale con il Giro d’Italia, teatro di alcune delle sue vittorie più esaltanti, ma anche di grandissime delusioni. Il capitano della BikeExchange Jayco viene da una Vuelta Asturias in cui ha letteralmente dominato due frazioni, prendendosi una “giornata di riposo” che gli è costata la generale. Chissà che questa possa essere la volta buona per lui.

Vuelta Asturias 2022 – 65th Edition – 3nd stage Candas – Cangas del Narcea – Oviedo 120 km – 1/05/2022 – Simon Yates (GBR – Team BikeExchange – Jayco) – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2022

Tra i favoriti è d’obbligo menzionare anche Joao Almeida. Il portoghese ha grande feeling con il Giro, corsa che l’ha consacrato come candidato credibile per la vittoria in un grande giro. Potrebbe pagare i pochi chilometri a cronometro, ma staccarlo in salita non sarà facile.

La lista comprende inoltre un piccolo gruppo di “eterni incompiuti”, capitanato da Mikel Landa e Miguel Angel Lopez. Due talenti purissimi in salita, che non sono mai riusciti ad andare oltre un podio nei grandi giri. Il percorso con pochi chilometri a cronometro e tanta salita dura potrebbe fornire loro un’occasione più unica che rara.

Giro d’Italia 2020 – 103th Edition – 14th stage Conegliano – Valdobbiadene 34,1Êkm – 17/10/2020 – Joao Almeida (POR – Deceuninck – Quick Step) – photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2020

Tantissimi gli outsider che guarderanno con un occhio la classifica generale e con l’altro qualche vittoria di tappa. Su tutti lo spagnolo Pello Bilbao, sulla carta braccio destro di Landa, ma pronto a prendere le redini se il connazionale non dovesse essere performante. Da verificare la condizione di Tom Dumoulin, vincitore nel 2017, che partirà come uno dei tre capitano per la Jumbo-Visma insieme a Tobias Foss e Sam Oomen. Poi ancora Jai Hindley, Romain Bardet, Hugh Carthy, Guillaume Martin e ovviamente i nostri Vincenzo Nibali e Lorenzo Fortunato. Il primo non ha ormai più nulla da dimostrare e potrà correre libero in una Astana che ha in Lopez il capitano designato, mentre il secondo correrà per la prima volta un grande giro con ambizioni di classifica.

Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2022 – 37th Edition – 3rd stage San Marino – San Marino 147 km – 24/03/2022 – Mathieu Van Der Poel (NED – Alpecin – Fenix) – photo Massimo Fulgenzi/SprintCyclingAgency©2022

Non solo uomini di classifica ad illuminare il “red carpet” del Giro. Farà quest’anno il suo esordio alla Corsa Rosa una delle stelle più brillanti del panorama ciclistico internazionale: Mathieu Van der Poel. Il neerlandese ha esplicitamente detto di voler provare a portare a termine la corsa e di aver messo nel mirino la prima Maglia Rosa, che verrà assegnata dopo uno strappo di 5 km al termine della prima tappa. Lo stesso pensiero potrebbe averlo fatto Alejandro Valverde. Il mitico spagnolo, all’ultima stagione in carriera, vorrà sicuramente provare a lasciare il segno in quella che è soltanto la seconda partecipazione al Giro.

Alejandro Valverde (ESP – Movistar Team) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2021

Tra i nomi più altisonanti nella lista dei partecipanti troviamo anche quelli di alcuni dei migliori sprinters al mondo. Su tutti Mark Cavendish e Caleb Ewan, entrambi plurivincitori al Giro d’Italia. Con loro anche Arnaud Demare, Elia Viviani e Giacomo Nizzolo. Infine, sarà presente al via della Corsa Rosa anche una delle stelle emergenti del ciclismo, l’eritreo Biniam Girmay che, dopo la vittoria alla Gent-Wevelgem è diventato uno dei volti più riconoscibili del gruppo.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.