SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
Sfondo Assos
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GIRO D’ITALIA AMATORI: L’OTTAVA EDIZIONE SI SVOLGERA’ IN UMBRIA

GIRO D’ITALIA AMATORI: L’OTTAVA EDIZIONE SI SVOLGERA’ IN UMBRIA

Continuerà l’impegno della manifestazione al fianco del ciclismo giovanile

L’ottava edizione del Giro d’Italia Amatori si svolgerà in Umbria. L’appuntamento, come di consueto, è previsto su tre tappe, dal 31 maggio al 2 giugno 2019. Per la corsa rosa amatoriale si tratta di un ritorno all’interno della regione che è considerata il cuore verde dell’Italia, in quanto già la prima edizione si svolse in Umbria.

Il Giro d’Italia Amatori è la corsa, suddivisa in tre tappe, che ogni anno si disputa in una regione diversa dell’Italia. Anche in questa edizione, per l’ottavo anno, la corsa rosa amatoriale sarà vicina al ciclismo giovanile. Questo è il tratto distintivo della manifestazione, che ogni anno aiuta concretamente i giovani talenti del ciclismo ad emergere.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

La principale novità risiede nel fatto che quest’anno il Giro d’Italia Amatori sarà prova friendly dell’InBici Top Challenge, che prevede una partnership tra il circuito e la corsa rosa amatoriale. Tutti gli abbonati all’InBici Top Challenge infatti, potranno iscriversi a tariffa agevolata al Giro d’Italia Amatori, e tutti i partecipanti avranno un punteggio bonus di 20 punti nella classifica generale dell’InBici Top Challenge.

Le tre tappe dell’edizione 2019 saranno presentate ufficialmente a Perugia il prossimo 20 gennaio.

Nel frattempo è possibile visualizzare il video promo:

 

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

VUELTA 2020: SI PARTE DALL’OLANDA

L’edizione 2020 della Vuelta a Espana partirà dall’Olanda: saranno ben tre le frazioni che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *