SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GIRO D’ITALIA AMATORI: QUANDO IL ROSA INCONTRA IL TRICOLORE

GIRO D’ITALIA AMATORI: QUANDO IL ROSA INCONTRA IL TRICOLORE

La tappa conclusiva dell’edizione 2019 della grande corsa amatoriale vedrà l’assegnazione delle maglie tricolori granfondo e mediofondo della Federazione Ciclistica Italiana.

Una grandissima novità per il Giro d’Italia Amatori: l’edizione 2019 della corsa rosa amatoriale vedrà nella propria ultima tappa la gara di assegnazione delle maglie tricolori granfondo e mediofondo della Federazione Ciclistica Italiana.

Un riconoscimento di prestigio per l’Asd Giro d’Italia Amatori, che da tanti anni coniuga il divertimento del ciclismo amatoriale con il grande impegno verso i bambini, organizzando challenge a loro dedicate.

L’ultima tappa del Giro d’Italia Amatori sarà quindi valevole come campionato italiano e per tutti sarà uno stimolo importante per partecipare. Per l’occasione, il comitato organizzatore ha deciso di offrire agli amatori una doppia opportunità: partecipare a tutte e tre le tappe della corsa rosa amatoriale, che si svolgeranno dal 31 maggio al 2 giugno in Umbria, oppure prendere parte solo alla gara del 2 giugno, per partecipare unicamente al campionato italiano.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
Assisi – ph Giulia Piepoli

Chiaramente, nel giorno della festa nazionale della Repubblica Italiana, si attende una grande festa di ciclismo, in quanto dopo la corsa ci sarà sia la premiazione finale del Giro d’Italia Amatori sia l’assegnazione delle maglie tricolori, con tutta la grande emozione che deriva dal vestire questo importante simbolo.

Il motto del Giro d’Italia Amatori è “insieme agli amatori per il ciclismo giovanile”: fin dalla sua prima edizione, infatti, la corsa ha sostenuto il ciclismo dei giovani, tant’è che il comitato organizzatore è impegnato anche con il Canapè Baby Challenge Selle Smp, circuito dedicato ai più giovani, a coloro che in futuro saranno le nuove leve del ciclismo nazionale.

Grande soddisfazione è stata espressa da Fabio Zappacenere, responsabile del Giro d’Italia Amatori: “Siamo davvero molto felici che la federazione abbia deciso di darci fiducia nell’organizzazione del campionato italiano granfondo e mediofondo in contemporanea all’ultima tappa del Giro d’Italia Amatori, questo per noi è un riconoscimento che ci ripaga delle fatiche organizzative portate avanti lungo tutti questi anni”.

Il Giro d’Italia Amatori è valevole anche come prova friendly dell’InBici Top Challenge, tant’è vero che tutti gli abbonati al circuito avranno uno sconto sulla partecipazione alla corsa rosa. Le tre tappe si svolgeranno in Umbria, ma le planimetrie e le altimetrie saranno rese note solo a gennaio.

“L’invito per tutti gli amatori è quello di partecipare al Giro d’Italia Amatori – afferma Zappacenere – in quanto siamo convinti che le prime due tappe possano essere un buon allenamento in vista dell’ultima frazione, valevole come campionato italiano. Sappiamo bene quanto gli amatori tengano a questo simbolo tricolore e quest’anno possono rifinire la propria condizione di forma in occasione delle due giornate precedenti”.

Le iscrizioni sono già aperte dal primo dicembre sul sito ufficiale del Giro d’Italia Amatori.

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

PISTA, MORTO PATRICK SERCU

L’ex ciclista belga Patrick Sercu è morto oggi all’età di 74 anni. A dare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *