GSG.COM  SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER

GIRO, GRAVE INCIDENTE A MIKEL LANDA: SICUREZZA PRIMA DI TUTTO (VIDEO)

Giornalista della redazione sportiva, esperto di ciclismo professionistico ed Inviato Speciale per Inbici News24


La Corsa Rosa ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti oggi nel finale della quinta tappa, da Modena a Cattolica. Il corridore basco si trovava in mezzo al gruppo lanciato a velocità sostenuta a circa 4 km dall’arrivo ed è caduto rovinosamente all’altezza di uno spartitraffico investendo l’addetto alla segnalazione dell’ostacolo. Il medico di gara ha subito soccorso lo sfortunato ciclista, che è stato costretto ad abbandonare il Giro d’Italia.

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SCOTT BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Con questo episodio si torna a parlare della questione sicurezza: il finale di tappa odierno è stato considerato da molti addetti ai lavori come altamente pericoloso, ed è stato confermato dalle cadute avvenute: con Landa è rimasto coinvolto anche Joseph Dombrowski, vincitore ieri a Sestola e Maglia Azzurra dei GPM, ed in precedenza sono rimasti vittima di incidenti anche Filippo Fiorelli e Pavel Sivakov.

Cosa bisogna fare per ridurre i rischi in questi tipi di arrivo? Può l’UCI rivedere le nuove norme riguardo a borracce o posizione in bici e pensare di trovare una soluzione che possa garantire l’incolumità di ogni singolo atleta in allenamento e dal primo all’ultimo millimetro di corsa? Un pensierino ai piani alti del Ciclismo Internazionale andrebbe fatto, e subito. Si sta giocando con la vita delle persone, svegliamoci.

a cura di Andrea Giorgini ©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine

Giornalista della redazione sportiva, esperto di ciclismo professionistico ed Inviato Speciale per Inbici News24

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

InBici Store

3 Commenti

  1. Gerardo Bonacina

    Ma la sicurezza non riguarda le borracce bensì i veri responsabili sono quelli che a priori inventano e stendo il tracciato delle tappe non preoccupandosi di visionare il percorso prima ,così che si possono evitare curve pericolose e spartitraffico

  2. Anche un bambino capiva che un finale di tappa così pieno di insidie e pericoli era da evitare come la peste.Se poi avesse anche piovuto chissà cosa poteva capitare. Ennesima figura barbina dell’UCI

    • È solo una tutela di facciata. Parlano di borracce, posizioni in discesa e poi non tengono in considerazione le ovvie regole di buonsenso e sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *