SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GIRO ROSA
giro-rosa-23-jpg
GIRO ROSA 23

GIRO ROSA


La belga della Wiggle batte al fotofinish l’australiana Hosking

 

La belga Jolien D’Hoore è la “Regina del Grande Fiume”. Sul podio, insieme a lei l’australiana Chloe Hosking e l’americana nata nelle Filippine Coryn Rivera. E’ l’esito della quarta tappa della 28esima edizione del Giro Rosa – l’equivalente femminile del giro d’Italia – che si è corsa nella mattinata di lunedì 3 luglio fra Veneto ed Emilia Romagna, con partenza e arrivo al DeltaPo Outlet di Occhiobello.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

La tappa veneta-emiliana, percorso da 118 kilometri, ha quindi visto la vittoria in volata della D’Hoore, atleta belga della Wiggle High5 e medaglia di bronzo a Rio 2016 per la disciplina ciclismo su pista. La prima italiana a tagliare il traguardo di Occhiobello è stata invece Giorgia Bronzini, anche lei in corsa per la Wiggle High5, che ha terminato la sua corsa al quinto posto.

 

La classifica generale, invece, rimane invariata per la prima posizione con Anna Van Der Breggen che conserva la maglia rosa. Cambia invece la seconda posizione: Anniemiek Van Vleuten ha perso terreno, ne ha approfittato l’italiana Elisa Longo Borghini che ora è la diretta inseguitrice dell’oro olimpico a Rio 2016 Van Der Breggen.

 

 

CLASSIFICA DELLA QUARTA TAPPA

  1. Jolien D’Hoore
  2. Chloe Hosking st
  3. Crown Rivera st

 

CLASSIFICA GENERALE

 

  1. Anna Van der Breggen
  2. Elisa Longo Borghini +28″
  3. Megan Guarnier +1’56”
  4. Anemie Van Vleuten +2’17”

 

fonte  estense.com –  Simone Pesci

17dhooregirorosa4-1
     

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

DOMANI LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “DUE PEDALI PER VOLARE”

Riportiamo dal sito della Federazione Ciclistica Italiana, a cura di Giovanni Maialetti. Un libro piacevole, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *