Sfondo Assos
SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
TOP Shimano
Home > gn > GIRO ROSA – ARIANNA FIDANZA: “EMOZIONANTE CORRERE IL GIRO ROSA CON MARTINA E PAPÀ GIOVANNI”

GIRO ROSA – ARIANNA FIDANZA: “EMOZIONANTE CORRERE IL GIRO ROSA CON MARTINA E PAPÀ GIOVANNI”

 

Tra le numerose atlete che stanno partecipando al Giro Rosa c’è anche Arianna Fidanza, ciclista della Eurotarget Bianchi Vitasana.

 

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Spesso, proprio a causa delle gare, gli atleti sono costretti a non poter vedere per giorni la propria famiglia. Non è così però per la giovane bergamasca che corre al fianco della sorella minore Martina e sotto la direzione del papà Giovanni, ex professionista: “Pedalare al Giro Rosa con mia sorella è emozionante. Abbiamo un bellissimo rapporto e anche in gara ci cerchiamo spesso. Mio papà invece è severo al punto giusto, mi da consigli, mi sta vicino ed è di stimolo per cercare di dare il massimo sempre”.

Ora, terminate le tappe per le velociste, – continua Arianna – cercherò di fare bene in questa corsa, provando a salvare la gamba nelle salite e tentando di entrare in qualche fuga. Dopo il Giro invece preparerò il finale di stagione dove correrò spesso in Italia”.

Non solo una famiglia interamente dedita al ciclismo, anche il ragazzo professionista alla Bardiani Csf, Giovanni Carboni: “Ci siamo conosciuti in ritiro con la nazionale a Sestriere nel 2016. Averlo come aiuto in allenamento è sempre bello e lui, a volte sopportandomi, mi aiuta a progredire e migliorare”.

A cura di Davide Pegurri – iNBiCi magazine

 

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

HAUT-VAR: CICCONE PIGLIATUTTO VINCE A MONS, SI PRENDE TAPPA E MAGLIA DI LEADER

Splendida vittoria di Giulio Ciccone nella seconda tappa del Tour du Haut-Var 2019. Nell’arrivo in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *