SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKESfondo Assos
Assos Top
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GIRO U23: ECCO LE 6 PUNTE DELLA ZALF

GIRO U23: ECCO LE 6 PUNTE DELLA ZALF

Condividi

Sarà una Zalf Euromobil Désirée Fior a sei punte quella che si schiererà oggi al via del Giro d’Italia Under 23 a Forlì (Fc): il cronoprologo individuale che aprirà la corsa rosa, scatterà alle 17.30 dal velodromo forlivese e vedrà ai nastri di partenza con la casacca bianco-rosso-verde Samuele Battistella, Aldo Caiati, Alberto Dainese, Edoardo Francesco Faresin, Gregorio Ferri e Giovanni Lonardi.

 

Una formazione a sei punte quella allestita da Gianni Faresin e Luciano Rui, adatta a tutti i tipi di tracciato che il Giro d’Italia offrirà lungo i 10 giorni di gara in programma: da cronoprologo di Forlì, infatti, ci saranno tante asperità da affrontare tra cui gli arrivi in salita di Sestola, del Passo Maniva, di Malga di Dimaro, del Pian delle Fugazze e di Asiago. Non mancheranno nemmeno le occasioni per le ruote veloci grazie ai traguardi di Forlì, Mornico al Serio, Pergine Valsugana e Valdobbiadene per una avventura che in 11 atti consentirà ai ragazzi della Zalf Euromobil Désirée Fior di mettersi alla prova in campo internazionale.

Sarà un Giro d’Italia molto impegnativo per tutti da vivere giorno per giorno. Per questo motivo abbiamo pensato ad una formazione con sei capitani in grado di supportarsi a vicenda ma anche di esprimersi al meglio e giocarsi le proprie carte su ogni traguardo” ha sottolineato il team manager Luciano Rui.

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

 

Abbiamo deciso di puntare sugli uomini più in forma del momento e che hanno mostrato le migliori cose in questo avvio di stagione” ha aggiunto il ds Gianni Faresin. “Battistella è reduce da un’ottima Corsa della Pace mentre anche tutti gli altri dopo una preparazione specifica, nell’ultimo periodo sono apparsi in netta crescita di condizione“.

 

LE 6 PUNTE PER IL GIRO D’ITALIA UNDER 23:

Samuele Battistella © Photors.it

 

Samuele Battistella, nato il 14 novembre 1998, vicentino di Rossano Veneto, passista-scalatore: “Per me il Giro d’Italia è una prova avvincente che mi consentirà di capire se posso essere competitivo anche a livello internazionale. Il mio obiettivo è quello di essere protagonista lottando per qualche successo di tappa e, se ce ne sarà la possibilità, per un buon piazzamento in classifica generale. Il sogno è quello di fare bene nella tappa che transita vicino a casa mia: quella che scalerà il Monte Grappa con arrivo ad Asiago“.

 

Aldo Caiati © Photors.it

 

Aldo Caiati, nato il 19 dicembre 1998, bresciano di Castegnato, scalatore: “Questo Giro per me sarà l’occasione per confrontarmi a livello internazionale e maturare tanta preziosa esperienza. L’arrivo sul Passo Maniva lo conosco bene e mi piacerebbe essere tra i migliori quel giorno“.

Alberto Dainese © Photors.it

 

Alberto Dainese, nato il 25 marzo 1998, padovano di Abano Terme, velocista: “Il mio obiettivo è quello di far bene nei pochi arrivi allo sprint che avremo a disposizione. Sono convinto che questa corsa per me sarà una occasione di crescita anche perchè sarà la mia prima vera gara a tappe“.

Edoardo Faresin © Photors.it

 

Edoardo Francesco Faresin, nato l’11 marzo 1998, vicentino di Nove, scalatore: “Mi aspetto che sia una esperienza per maturare dal punto di visto atletico perchè come gara è molto vicina al mondo del professionismo. Si correrà per 10 giorni consecutivi e per noi questa è una novità. La mia speranza è di essere presente nelle fughe più importanti per fare bene in qualche arrivo di tappa“.

Gregorio Ferri © Photors.it

 

Gregorio Ferri, nato l’8 giugno 1997, bolognese di Crespellano di Valsamoggia, passista: “Questa corsa l’ho già affrontata nel 2017, mi ha fatto crescere e mi sono divertito moltissimo. Rispetto allo scorso anno ci arrivo con più maturità e con l’obiettivo di conquistare una maglia in una classifica speciale. Poi si vedrà chilometro dopo chilometro...”

Giovanni Lonardi con Fausto Pinarello © Photors.it

 

Giovanni Lonardi, nato il 9 novembre 1996, veronese di Marano di Valpolicella, velocista: “Il Giro per me è l’appuntamento più importante della stagione. L’ho già corso l’anno scorso e penso sia una gara unica e spettacolare. In queste settimane mi sono preparato al meglio per puntare a vincere una tappa e a mettermi in mostra in questa grande vetrina. Ci penso da inizio stagione e per riuscirci sono pronto a dare il massimo“.

 

Queste le tappe del Giro d’Italia Under 23:

Giovedì 7 Giugno: Prologo – Forlì – 4,4 km – ITT

Venerdì 8 Giugno: 1^ Tappa – Riccione – Forlì – 137,7 km

Sabato 9 Giugno: 2^ Tappa – Nonantola – Sestola – 138,2 km

Domenica 10 Giugno: 3^ Tappa – Rio Saliceto – Mornico al Serio – 164,3 km

Lunedì 11 Giugno: 4^ Tappa – Mornico al Serio – Passo Maniva – 127,9 km

Martedì 12 Giugno: 5^ Tappa – Darfo Boario Terme – Malga di Dimaro – 127,8 km

Mercoledì 13 Giugno: 6^ Tappa – Dimaro – Pergine Valsugana – 120,7 km

Giovedì 14 Giugno: 7^ Tappa – Schio – Pian delle Fugazze – 136,9 km

Venerdì 15 Giugno: 8^ Tappa – Levico Terme – Asiago – 157,4 km

Sabato 16 Giugno: 9^ Tappa A – Conegliano – Valdobbiadene – 72,8 km

Sabato 16 Giugno: 9^ Tappa B – Ca’ del Poggio – 22,4 km – ITT

SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

SHIMANO E OMAR DI FELICE HANNO INCONTRATO IL PUBBLICO NEL BIKE TEST DI FORMELLO

CondividiSi è svolto un importante appuntamento sabato 6 ottobre  presso il centro sportivo comunale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *