SFONDO ASSOS Sfondo Assos SFONDO COSMOBIKE
Assos Top
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GIRO UNDER 23: AFFINI È LA PRIMA MAGLIA ROSA

GIRO UNDER 23: AFFINI È LA PRIMA MAGLIA ROSA

Condividi

L’edizione 2018 del Giro d’Italia Under 23 si è aperta quest’oggi con un prologo di 4400 metri tra le strade di Forlì.

A far segnare il miglior tempo è stato Daryl Morey. L’australiano della Mitchelton-BikeExchange, giunto nella formazione proprio alla vigilia della corsa, ha fermato il cronometro con un tempo di 4’56”. Ma l’ex atleta della Terengganu non ha vinto la gara: il motivo? Il ventunenne è partito con 30″ di anticipo rispetto al suo orario di via, facendo così segnare un parziale inficiato da tale guadagno.

 

Il migliore di tutti è stato così Edoardo Affini. Il mantovano del SEG Racing Academy si è espresso in 4’58”, dimostrando così ancora una volta il proprio feeling con le prove di breve durata. Per lui si tratta della vittoria più prestigiosa della carriera che gli vale la maglia rosa. Seconda piazza per uno degli uomini più attesi della Corsa Rosa, ossia il belga Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon), distanziato di 1″38.

SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

 

Ottima terza posizione per un altro talentuoso italiano, il cuneese Matteo Sobrero (Dimension Data for Qhubeka), distanziato di 4″. Quarto lo statunitense William Barta (Hagens Berman Axeon), quinto l’azzurro Alexander Konychev (Petroli Firenze Hopplà Maserati), sesto il portoghese João Almeida (Hagens Berman Axeon), settimo l’azzurro Matteo Moschetti (Polartec-Kometa), ottavo il belga Ruben Aspers (Lotto Soudal), nono il neerlandese Ide Schelling (SEG Racing Academy) e decimo l’australiano Robert Stannard (Mitchelton-BikeExchange).

Ordine d’arrivo:
1. Edoardo Affini (SEG Racing Academy) km 4,4 in 4’58”20 alla media di 53,115 km/h
2. Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon) a 1”
3. Matteo Sobrero (Dimension Data for Qhubeka) a 4”
4. William Barta (Hagens Berman Axeon) a 5”
4. Alexander Konychev (Petroli Firenze Hopplà) a 5”
6. Joao Almeida (Hagens Berman Axeon) a 6”
6. Matteo Moschetti (Polartec-Kometa) a 6”
6. Ruben Apers (Lotto Soudal U23) a 6”
6. Ide Schelling (SEG Racing Academy) a 6”
6. Robert Stannard (Mitchelton-BikeExchange) a 6”

Classifica generale:
1. Edoardo Affini (ITA, SEG Racing Academy) km 4,4 in 4’58” alla media di 53,154 km/h
2. Jasper Philipsen (BEL, Hagens Berman Axeon) a 1”
3. Matteo Sobrero (ITA, Dimension Data for Qhubeka) a 4”
4. William Barta (USA, Hagens Berman Axeon) a 5”
5. Alexander Konychev (ITA, Petroli Firenze Hopplà) a 5”
6. Joao Almeida (POR, Hagens Berman Axeon) a 6”
7. Matteo Moschetti (ITA, Polartec-Kometa) a 6”
8. Ruben Apers (BEL, Lotto Soudal U23) a 6”
9. Ide Schelling (NED, SEG Racing Academy) a 6”
10. Robert Stannard (AUS, Mitchelton-BikeExchange) a 6”

fonte cicloweb.it

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

ANCORA FURTI NEI NEGOZI DI BICI, SVALIGIATO FALASCA CICLI

CondividiI ladri continuano a non risparmiare i negozi di biciclette: a farne le spese, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

// Codice AG Contatore rivista