SFONDO ASSOS
martedì , 22 Ottobre 2019
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > GRAN FONDO LUC ALPHAND
gran-fondo-luc-alphand-jpg

GRAN FONDO LUC ALPHAND



Il 9 a 10 luglio, tra i tornanti dell’Hautes-Alpes, tre giornate sui tracciati che – da Coppi a Pantani – hanno scritto le pagine epiche del ciclismo

 

Se almeno una volta nella vita avete sognato di pedalare sulle stesse strade che hanno visto tutti i più grandi della storia del ciclismo alzare le braccia al cielo, la diciannovesima Gran Fondo Luc Alphand è un’occasione che non potete perdere. Segnatevi queste date: 9 e 10 luglio, due giorni di passione e fatica su e giù per le strade delle Hautes-Alpes in tre gare diverse per chilometraggio, itinerario e difficoltà, ma uguali per fascino dei paesaggi e delle salite che affrontano.

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
ISTRIA Granfondo banner blog

 

La gara che porta il nome dell’eclettico discesista francese vincitore di una Coppa del Mondo di Sci e di un Rally Dakar, porterà i concorrenti al di qua e al di là del confine in piena sicurezza e con un’organizzazione generale assolutamente impeccabile grazie alla chiusura al traffico delle strade, ai 300 volontari messi in campo dagli organizzatori del Club ASPTT di Briançon, alla collaborazione dei comuni attraversati e alla presenza sul percorso della Polizia di Stato italiana e della Gendarmerie francese. Inoltre i cicloamatori potranno contare sulla presenza di ottimi punti ristoro lungo il percorso e di un’area accoglienza con docce e box biciclette custodito.

Fuoco alle polveri alle 7.30 di sabato mattina da Saint Chaffrey con il percorso A, la “Gran Fondo della Val Susa”, con 4200 metri di dislivello da affrontare nei 205 chilometri del tracciato che prevede quattro salite da far tremare i polsi: Montgenevre, Moncenisio, Telegraphe, per finire con i 2645 metri sul livello del mare del Col du Galibier. In pratica, tutta l’epopea del ciclismo condensata in quattro montagne con pendenze che raggiungono anche il 10%. E’ su queste montagne che si è scritta l’epica del ciclismo. In particolare su quest’ultima asperità – classificata come hors-categorie e che vanta il primato di arrivo di tappa più alto del Tour – hanno realizzato le loro imprese campioni come Bartali, Coppi, Gaul e Merckx. Indimenticabile poi la fantastica arrampicata con cui Marco Pantani pose il proprio sigillo sul giro di Francia del 1998.

 

Per chi avesse ancora energie, il giorno dopo la sfida continua con due possibilità che renderanno difficile la scelta degli atleti. Alle 8 tutti in sella per affrontare il “Percorso B”, 108 chilometri con un differenziale di 2000 metri tondi tondi, che prevede la Cote de Champicella prima della scalata dell’Izoard verso i mitici paesaggi lunari della “Casse Deserte”. Un po’ più corto e pedalabile il “Percorso C”, 85 chilometri con 1300 metri fra il punto più basso e quello più alto, ma non privo di difficoltà con cui misurarsi: Montgenevre e Passo della Scala non sono comunque ascese da sottovalutare.

Le tre gare, aperte a tutti, avranno partenza e arrivo presso la piazzetta della funivia di Chantemerle e potranno contare sul cronometraggio basato sui chip che garantirà la bontà degli ordini di arrivo. Le quote di iscrizione alla Gran Fondo previste dagli organizzatori sono di 40€ entro il 31 maggio, 45€ per chi provvederà al versamento prima del 7 luglio e 50€ per le iscrizioni presso la segreteria della manifestazione. Dieci euro in più per chi volesse partecipare anche a una delle due gare di domenica. Interessante lo sconto per i gruppi di almeno cinque componenti che invieranno la loro adesione entro il 5 giugno: 36€. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito della manifestazione: www.cyclo- lucalphand.com/it/home

 

foto: atleti sul Col du Galibier

 

a cura di Gianluca Comandini INBICI magazine

Col du Galibier
     

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ISTRIA Granfondo banner blog
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *