SFONDO ASSOS SFONDO COSMOBIKESfondo Assos SFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIA
sabato , 26 maggio 2018
Inbici Top Challenge
Ciclo Promo Componentes TOP
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > GRAN FONDO DI RICCIONE: SI FESTEGGIA CON 20 CANDELINE
Riccione, luogo di partenza della Gran Fonfo

GRAN FONDO DI RICCIONE: SI FESTEGGIA CON 20 CANDELINE

Condividi

Dalla prima edizione del 1998 (“Una pedalata tra amici”) all’edizione del ventennale, storia di una manifestazione cresciuta nei numeri e nell’immagine. L’assessore Stefano Caldari: “Un bel biglietto da visita per la città”

Si è tolta i veli la 20ª edizione della Gran Fondo di Riccione, la corsa amatoriale più longeva della provincia di Rimini che, il prossimo 15 aprile, festeggerà i suoi primi vent’anni di storia. Inserita nel calendario nazionale ACSI e nel circuito Romagna Challenge, la Gran Fondo Riccione è nata nel 1999 su iniziativa di Valeriano Pesaresi, cuore e cervello della manifestazione.

“Ogni anno, tra gennaio e febbraio, con le famiglie e gli amici la nostra squadra partiva alla volta della Liguria per allenarsi e trascorrere qualche giorno di vacanza – racconta Pesaresi -. Disputavamo la mitica gran fondo di Laigueglia; le temperature più miti rispetto a quelle di casa ci consentivano di pedalare numerosi chilometri e di svolgere ottimi test in sella alle nostre biciclette in vista delle gare della bella stagione. Considerata la vocazione all’accoglienza turistica della nostra città e il grande numero di appassionati di ciclismo in tutta la regione, proponemmo una gara di lunga distanza anche a Riccione”.

La prima edizione della Gran Fondo Città di Riccione si svolse il 21 febbraio e prevedeva un percorso lungo poco più di 120 chilometri. Con il passare degli anni e con la crescente richiesta da parte degli sportivi di disputare gare sempre più lunghe e impegnative, anche la competizione riccionese ha incrementato i chilometri del suo percorso arrivando a proporre due tragitti: uno corto di 95 chilometri e uno lungo che sfiora i 140 chilometri. Tutto ciò ha richiesto sempre più impegno ed energie, attivando ad ogni edizione una macchina organizzativa che conta circa 300 volontari. Da sempre, inoltre, l’attenzione dell’organizzazione è volta a mettere in risalto le peculiarità del territorio, in particolare valorizzando il potenziale della sinergia costa-entroterra, proponendo percorsi di gara di straordinaria bellezza con numerosi punti panoramici come ad esempio Gradara, Saludecio, Mondaino, Sassofeltrio, San Marino, Coriano.

Banner Dentro Notizia - LARM
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
BANNER Dentro Notizie SMP
Gradara affronterà il passaggio degli atleti

Negli anni il numero degli atleti è andato sempre crescendo, così dai 260 iscritti della prima edizione si è passati ai 1.345 del 2017. In vent’anni di gare si sono iscritti circa 20.000 sportivi, sono stati percorsi oltre 26.000 chilometri e sono stati premiati 480 vincitori in diverse categorie. L’attenzione alle attività collaterali alla gara, così come il coinvolgimento della città e dei suoi operatori è cresciuto di pari passo: dalle convenzioni con le strutture alberghiere che offrono molteplici soluzioni di pacchetti vacanza per sportivi e loro famiglie agli ingressi agevolati nei parchi di divertimento e termali, fino alle promozioni su articoli sportivi e gastronomici del territorio. Lo scorso anno, inoltre, era in programma anche la Woman on bike, una biciclettata in rosa attraverso le vie di Riccione, dedicata esclusivamente alle donne. Sono state circa 200 le partecipanti, per un carosello che ha visto toccare alcuni dei punti più caratteristici della città, con punti ristoro offerti dai comitati cittadini e cadeaux

Tra le novità del 2018 l’avvio della collaborazione con Riccione Terme S.p.A., un partner che di fatto contribuisce a incrementare l’appeal della gara attraverso il binomio sport e wellness, come ha dichiarato durante la conferenza stampa la presidente Roberta Piccioni: “le Terme mettono a disposizione della manifestazione un’occasione di relax per gli sportivi e gli accompagnatori con un’apertura straordinaria delle piscine e del centro benessere”.

Rinnovata la partnership anche con altre importanti realtà del territorio come la Suola alberghiera e di ristorazione IALche si occuperà della preparazione dei circa 2.000 pasti per atleti e volontari e dello speciale pasta party finale per i partecipanti e gli accompagnatori, e poi ancora con Costa Edutainment e Oltremare (con un buono sconto per tutti i partecipanti, valido per tutti i parchi, che verrà inserito in pacco gara ed un ingresso ad Oltremare per i pacchetti Family gara + hotel)– Caffè Pascucci, Lifecode, Coop alleanza 3.0, PRB Special bike, Deox, Cantina Enzo Ottaviani, Mamma Gaia, LGL etichettificio e Banca Malatestiana.

Oltre alle due gare della Gran Fondo Riccione, il 15 aprile si svolgerà la III^ edizione del Gran Premio Città di Riccione, la gara riservata ai giovanissimi ciclisti di età compresa tra i 15 e 16 anni. La competizione, riservata alla Categoria Allievi, lo scorso anno ha richiamato 150 corridori da tutta Italia. La gara partirà alle ore 15 e prevede un circuito velocissimo di 50 chilometri di distanza che si snoda su un anello di vie tutte comprese nel comune di Riccione.

Gli atleti affronteranno le rampe di San Marino 

Tra gli ospiti della presentazione l’assessore allo sport e turismo del comune di Riccione Stefano Caldari secondo cui “la manifestazione, oltre a rappresentare un biglietto da visita per la città, per i tanti sportivi ed appassionati che richiama ogni anno, consente anche di raccontare le bellezze paesaggistiche del nostro territorio, dal mare alla collina, oltre a tenere insieme realtà importanti del network di promozione turistica di Riccione come le Terme e i Parchi divertimento”.

Presente alla conferenza stampa anche Pierre Stoffler, responsabile Italia e Europa di Corratec, azienda leader nella produzione di biciclette, main sponsor della manifestazione: “In Germania conosciamo e amiamo Riccione e ogni appassionato di bici sa della Gran Fondo. Vogliamo spingere la gara anche all’estero attraverso i nostri centri vendita e il nostro magazine che ha una tiratura di 22.000 copie ed è distribuito negli oltre 500 nostri punti vendita”.

Le iscrizioni all’edizione 2018 sono già aperte e tutte le informazioni e le modalità di partecipazione si trovano sul sitowww.granfondoriccione.com. Iscrizioni agevolate per i primi 250 atleti.

a cura della redazione Copyright © INBICI MAGAZINE

BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
Banner Dentro Notizia - LARM

Ti potrebbero Interessare

GRAN FONDO DEL CAPITANO: TRA EREMI E FORESTE

CondividiIl 10 giugno si celebra la nona edizione della manifestazione di Bagno di Romagna. Come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *