SFONDO ASSOS
GSG CUSTOM BANNER TOP
GSG SAMMER PROMOTION BANNER TOP
GSG SCONTO BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > GRANFONDO COSTA DEGLI ETRUSCHI
granfondo-costa-degli-etruschi-jpg
GRANFONDO COSTA DEGLI ETRUSCHI

GRANFONDO COSTA DEGLI ETRUSCHI



La prima volta di Francesco Casagrande, Elena Gaddoni si riconferma

 

Cecina 4 Maggio 2014 – Nonostante tutte le avversità del tempo e delle concomitanze, la sedicesima edizione della Marathon del Tirreno, stamattina, ha registrato quota mille partenti! “Finalmente abbiamo raggiunto il fatidico numero – commenta soddisfatto Daniele Gronchi presidente dell’Mtb Club Cecina. – Il tempo non ci ha aiutato di sicuro e la marathon nazionale di Riva del Garda ci ha privato della partecipazione degli atleti elite. Questo significa che in altre condizioni potremmo superare abbondantemente la soglia dei mille e ritornare agli antichi splendori del passato. Siamo molto fiduciosi su questo, oltre che soddisfatti. Ringrazio tutti i volontari che ci aiutano sempre con entusiasmo e dedizione”.

ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

 

Sono partiti in mille alle ore 10 in punto dal centro storico di Cecina con il Sindaco a fare gli onori di casa. Due i percorsi sui quali i biker si sono cimentati, agonistico di 75 km con un dislivello di 1.600 metri e cicloturistico di 38 km con 780 metri di dislivello. Entrambi i percorsi erano quasi completamente privi di asfalto e attraversavano i comuni ci Cecina, Riparbella, Montescudaio, Guardistallo, Casale Marittimo e Bibbona. Il percorso Marathon prevedeva l’introduzione di un nuovo single track che, causa le forti piogge dei giorni precedenti, ha aumentato le difficoltà della gara.

 

 

Fin dalle prime battute si forma un gruppo di testa che transita compatto fino a Montescudaio quando Casagrande parte all’attacco, staccando tutti tranne il colombiano della Ktm Arias Cuervo. La coppia fa gara insieme fino a pochi chilometri dal traguardo quando, Arias Cuervo cede per stanchezza e Casagrande va a vincere, per la prima volta, la Granfondo Costa degli Etruschi. Colpo di scena per il terzo gradino del podio, mentre tutti si aspettavano Roberto Rinaldini del Team Scott, transita invece Roberto Crisi. La gara femminile ha visto grande protagonista Elena Gaddoni, già vincitrice lo scorso anno qui a Cecina. La biker dell’Frm Factory ha avuto vita facile, si fa per dire, non avendo le solite avversarie delle gare del Nord.

Ricordiamo che la Granfondo Costa degli Etruschi era valida come terza tappa della Coppa Toscana e quinta prova del Prestigio di Mtb Magazine.

 

il podio femminile

 

La parola ai protagonisti della giornata

Francesco Casagrande1° classificato: “Finalmente dopo due secondi posti qui a Cecina sono riuscito a vincere. La gara è stata molto dura a causa del fondo del percorso fangoso, d’altronde ha piovuto fino a ieri, confesso che ho faticato molto. Ho attaccato fin dalla salita di Montescudaio e quando ho visto il colombiano rimanermi a ruota abbiamo fatto gara insieme. Non avrei avuto problemi ad arrivare al traguardo con Arias Cuervo perché in volata non ce l’avrebbe mai fatta ma, ha mollato prima per stanchezza”.

Arias Cuervo 2° classificato: “Oggi ero stanchissimo dopo una lunga serie di gare che ho fatto in questi ultimi giorni. In finale non ne avevo più e non sarei mai riuscito a farcela con un Casagrande così in forma quindi ho mollato la ruota. Aver fatto gara insieme ed essere arrivato subito dopo un grande campione come Francesco Casagrande, mi riempie di onore. Guardavo le sue imprese in televisione e non avrei mai pensato di trovarmi con lui in gara. Felicissimo di questo secondo posto”.

Roberto Crisi 3° classificato: “Un podio inaspettato per me oggi. Non pensavo di farcela e invece Rinaldini è stato preso dalla stanchezza, probabilmente ha dato troppo e, proprio nel finale, sono riuscito ad agguantarlo. Grande soddisfazione per me oggi”.

 

 

il podio maschile

 

Elena Gaddoni vincitrice nella categoria femminile: “Riconfermarmi oggi qui a Cecina non è stato facile anche se non avevo avversarie ad impensierirmi. Il percorso era molto impegnativo per il fango e il nuovo single track l’ho fatto a piedi per non scivolare. La location di Cecina Mare è sempre molto affascinante, anche con il fango. In questa prima fase di stagione ho fatto cinque gare di cui quattro le ho vinte. I miei prossimi importanti appuntamenti sono di sicuro l’Italiano e poi le grandi marathon dolomitiche.”

 

Podio maschile

1° Francesco Casagrande (Cicli Taddei) 02.41.57

2° Diego Alfonso Arias Cuervo (Ktm Torrevilla) 02.42.27

3° Roberto Crisi (Asd Kento) 02.45.40

Podio Femminile

1a Elena Gaddoni (Frm Factory Racing) 03.13.12

2a Mara Fumagalli (Ktm Torrevilla) 03.22.50

3a Pamela Rinaldi (As Ciclissimo) 03.30.20

 

 

info Mtb Club Cecina

sito internet: www.mtb-cecina.it

mobile phone: +39 340.8184240

 

 

fonte www.sport-media.it

sandra.pinato@sport-media.it

pressoffice@sport-media.it

Casagrande
La partenza
La partenza1
podio femminile
podio maschile
     
Condividi:

Banner archivio Blog - Shimano
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *