SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > GRANFONDO INTERNAZIONALE DELLE 5 TERRE
granfondo-internazionale-delle-5-terre-2-jpg

GRANFONDO INTERNAZIONALE DELLE 5 TERRE



Con un ricco programma di eventi collaterali torna il 14 settembre a Deiva Marina la rassegna internazionale

 

Torna domenica 14 settembre, nell’impareggiabile cornice della riviera spezzina, la Granfondo Internazionale delle 5 Terre.

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE

 

 

Anche quest’anno la rassegna di Deiva Marina, in occasione del suo 20° anniversario, propone un ricco programma di attività collaterali, pensate per i ciclisti ma soprattutto per le loro famiglie.

Si parte il 12 settembre alle 21 con l’elezione di Miss Granfondo delle 5 Terre (concorso aperto a tutte le ragazze maggiorenni). Il programma prosegue il sabato successivo con la Gimkana per bambini con Nutella Party (ore 16) e, in serata, la musica dal vivo con l’omaggio a Fabrizio De André (ore 21). Domenica 14 settembre, infine, alle ore 8.30, la Gran Fondo.

Alla consolle organizzativa, come sempre, la storia “Ciclistica Deivese”, nata nel 1978 per diventare un punto di riferimento per gli appassionati delle “due ruote” della zona. I colori della “Deivese” si possono incontrare anche sulle strade delle più importanti Gran Fondo italiane, alle quali i soci partecipano con entusiasmo allestendo vere e proprie spedizioni a bordo di un pulmino che funge da mezzo di trasporto sia dei ciclisti che delle biciclette e delle attrezzature.

 

 

Oltre alla “Granfondo delle Cinque Terre e della Riviera spezzina”, gli appartenenti alla “Deivese” organizzano infatti alcune gare che ormai sono diventate vere e proprie “classiche” nella provincia spezzina. In particolare, nel mese di agosto si disputano la cronoscalata di San Lorenzo, sei chilometri lungo i tornanti che dalla frazione di Anzo conducono a quella di Castagnola, nel comune di Framura, e la cronoscalata dell’Assunta, da Deiva Marina al Pian della Madonna, altri sei chilometri di ascesa con lo sfondo del Passo del Bracco.

Due, come al solito, i percorsi: quello lungo di 157,9 chilometri con 3100 metri di dislivello e quello corto di 86.7 chilometri con 1600 metri di dislivello. Lo scorso anno si imposero nella Granfondo Giuseppe di Salvo e Daniela Passalacqua e nel Mediofondo Leonardo Viglione e Ilaria Lombardo.

Entrambi i tracciati si snoderanno nell’entroterra, tra le bellezze del Parco Nazionale delle Cinque Terre, dove l’Appennino Ligure si fonde con l’ambiente mediterraneo tipico della costa.
La Granfondo delle Cinque Terre e della Riviera Spezzina aprirà ufficialmente il GP Mare d’Autunno, il trittico fondistico che, insieme alla Granfondo Noberasco e alla Granfondo Sitè da Prìa, darà occasione ai suoi partecipanti di trascorrere le ultime domeniche dell’annata sportiva pedalando a ridosso del mare.

 

 

La rassegna fa parte dell’Unesco Cycling Tour, il circuito che riunisce le manifestazioni granfondistiche ospitate nelle città con siti Unesco.

Le iscrizioni sono aperte alla quota di 35 euro, valida fino a venerdì 12 settembre. Nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 settembre ci si potrà iscrivere solamente sul posto, presso la segreteria della manifestazione collocata nella palestra comunale di Deiva Marina, con un sovrapprezzo di 10 euro.

 

10deiva 0324
11cinqueterre-en 0406 w
377049
cinque-terre zf9xr.T0

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG+ NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

DELFINATO: TOM DUMOULIN SI RITIRA IN VIA PRECAUZIONALE

il capitano della Sunweb lascia Giro del Delfinato in via precauzionale dopo la tappa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *