SFONDO COSMOBIKE
SFONDO ASSOS
Sfondo Assos
Assos Top
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > IGOR ANTÓN DICE STOP, ANNUNCIA IL SUO RITIRO ALLA FINE DI LA VUELTA
Vuelta Espana 2018 - 73th Edition - 9th stage Talavera de la Reina - La Covatilla 200,8 km - 02/09/2018 - Igor Anton (ESP - Dimension Data) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2018

IGOR ANTÓN DICE STOP, ANNUNCIA IL SUO RITIRO ALLA FINE DI LA VUELTA

Con una lettera pubblicata stasera sui suoi canali social, Igor Antón ha annunciato il ritiro dal ciclismo pedalato.

Il corridore basco, 35 anni compiuti in marzo, ha deciso di staccare dopo 14 stagioni da professionista. Esordio nel 2005 nelle fila della Euskaltel, squadra con cui aveva anche fatto lo stagista in precedenza e con cui ha militato fino alla chiusura del sodalizio nel 2013; passaggio poi alla Movistar per un biennio, quindi chiusura di carriera nella Dimension Data dal 2016 a oggi.

 

SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP

Scalatore abbastanza discontinuo ma capace di grandi giornate, Antón vanta tre successi di tappa alla Vuelta a España, non a caso scelta come corsa di chiusura della carriera: due nel 2010 (Valdepeñas de Jaén e Andorra), e uno nel 2011, davvero indimenticabile, a Bilbao, in un tripudio arancione in mezzo a una marea di appassionati baschi. Grande il rimpianto legato alla Vuelta 2010, allorquando Antón era al comando della classifica ma dovette ritirarsi a causa di una brutta caduta sulla strada per Peña Cabarga: certamente Igor avrebbe reso a Vincenzo Nibali (vincitore di quell’edizione della corsa spagnola) la vita molto più dura, visto il livello di condizione in cui si trovava in quelle settimane.

Un’altra perla della carriera del basco è relativa al Giro d’Italia 2011, nel corso del quale riuscì a imporsi su un traguardo prestigioso come quello del Monte Zoncolan. Antón chiuse al 18esimo posto quella corsa rosa (miglior risultato al Giro), mentre vanta un 23esimo come best al Tour e un ottavo alla Vuelta (2007), corsa in cui ha anche un’altra top ten nel 2012 (nono). Nel crepuscolo della sua carriera si è dedicato a compiti di gregariato e a cercar fortuna in qualche fuga. Le ultime vittorie risalgono al 2015, quando conquistò una tappa e la classifica generale alla Vuelta Asturias. In totale per lui 14 affermazioni da professionista.

fonte cicloweb.it

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

ANCHE MAX SCIANDRI TRA GLI OSPITI DI ULTIMO CHILOMETRO, IN ONDA STASERA SUL NOSTRO SITO

Come ogni martedì torna l’appuntamento con Ultimo Chilometro, il programma radiofonico interamente dedicato al mondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *