GSG.COM  SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP

JUNIORES, MALTIGNANO: MICHELE BUDA SULLE ALI DELLA VITTORIA!


Michele Buda dell’Italia Nuova Borgo Panigale ha imposto la legge del più forte al Trofeo Città di Maltignano avendo la meglio su Lorenzo Anniballi (Sidermec F.lli Vitali) e Federico Minori (Team Logistica Ambientale) che hanno completato il podio della corsa juniores organizzata dalla Fonte Collina-Studio Latini in collaborazione con l’Asd Antonio Franchi e l’amministrazione comunale di Maltignano.

Un appuntamento che ha richiamato gli atleti più noti e apprezzati della categoria juniores del CentroSud Italia che si è disputato sul percorso tradizionale di 102 chilometri tra Maltignano e Piane di Morro articolato in sei tornate ondulate e tre piuttosto selettive con lo strappo di 500 metri al 16%.

CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS

Nei primi 60 chilometri ad imporsi all’attenzione con brevi tentativi in solitaria o in piccoli drappelli Luca Fraticelli (Sidermec-F.lli Vitali), Ciro Nocerino (Scap Trodica di Morrovalle), Valerio Pavia (Team Coratti), Simone Piano (Gulp! Pool Val Vibrata), Errico Di Cocco (Team Coratti), Andrea Mearelli (Team Logistica Ambientale), Micheal Carletti (Unipolglass Centri Cristalli Auto), Riccardo Soldano (Italia Nuova Borgo Panigale), Diego Bracalente (Scap Trodica di Morrovalle) e il neo campione provinciale FCI Ascoli Piceno-Fermo Francesco Menghini (OP Bike-Pedale Rossoblu Truentum).

Il tentativo di fuga in assoluto di maggiore durata è stato promosso da Fabiano Faieta (Team Coratti), Tommaso Fiorini (Pedale Chiaravallese) e Angelo Rocchetti (Pro.Gi.T Cycling Team) che hanno raggiunto un vantaggio massimo di poco superiore al minuto. 

Il gruppo dei migliori, sotto l’occhio attento di Pierangelo Cristini (collaboratore tecnico strada-pista della nazionale azzurra diretta dal neo commissario tecnico juniores maschile Dino Salvoldi), si è poi assottigliato fino a formare un manipolo di 40 elementi all’ultimo giro dove Vincenzo Gargano (UC Giorgione-Cambike) è stato il migliore per aggiudicarsi il gran premio della montagna davanti al compagno di squadra Rosario Gerardino Di Biasi e a Micheal Carletti (Unipolglass Centri Cristalli Auto).

A creare scompiglio all’ultimo passaggio sullo strappo Buda che ha avuto la marcia in più per mettersi alle spalle Anniballi e Minori, a seguire la fila allungata del gruppo dei migliori con Matteo Valentini (Unipolglass Centri Cristalli Auto), Lorenzo Montanari (Sidermec – F.lli Vitali) e Ciro Nocerino (Scap Trodica di Morrovalle) tra i primi sei nell’ordine di arrivo.

Ad essere premiati oltre ai primi tre sul podio, in presenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale di Maltignano e del comitato regionale FCI Marche (Marco Marinuk vice presidente regionale ed Emanuele Senzacqua presidente della commissione giudici di gara), anche il miglior corridore marchigiano dopo il decimo classificato (Anthoni Silenzi dell’OP Bike-Pedale Rossoblu) e anche abruzzese (Gabriele Calandra della Linea Oro Bike Avezzano).

Le dichiarazioni

Grazie al successo ottenuto, il bolognese Michele Buda chiude anzitempo la sua avventura con i colori dell’Italia Nuova Borgo Panigale. Essendo un terzo anno juniores ed avendo già acquisito il punteggio necessario, Buda dalla prossima domenica potrà gareggiare stabilmente nella categoria under 23: “Eravamo rimasti in pochi dopo diverse cadute che purtroppo ci sono state nella parte centrale di gara. Al mio fianco avevo solo due compagni di squadra e le gambe stavano bene. Sul muro mi sono trovato davanti e nel tratto in cui ha spianato, sono riuscito a rilanciare il ritmo”.

Lorenzo Anniballi, romagnolo, vincitore il 27 marzo scorso a Sant’Elpidio a Mare e ufficialmente convocato in azzurro alla Parigi-Roubaix juniores nel giorno di Pasqua: “La gara era partita bene, le sensazioni erano buone ma sono caduto e ho avuto una fitta al ginocchio. Il rammarico è quello di non aver vinto il duello con Buda ma sono in ottima forma”.

Federico Minori, laziale, al terzo podio in carriera in una gara juniores: “Il finale è stato molto combattuto, siamo riusciti ad essere compatti come squadra. Nel finale è mancato l’ottima posizione per scattare, lo strappo ha fatto la differenza. La stagione è lunga e noi del Team Logistica Ambientale abbiamo iniziato col piede giusto”.

Pierangelo Cristini: “Una gara impreziosita da un’ottima organizzazione e da un cast di corridori di gran livello. Il percorso tecnico, lo strappo finale e il vento hanno fatto la differenza. Abbiamo avuto buone indicazione sui ragazzi per i prossimi appuntamenti internazionali. Abbiamo alcune gare di Coppa delle Nazioni in giro per l’Europa e abbiamo bisogno di corridori per portarli a queste gare e noi dello staff nazionale siamo in prima linea per fare queste verifiche sui campi gara”.

Qui sotto la videosintesi a cura di Roberto Cicchinè e con il montaggio di Mauro Mancini nella rubrica A Ruota Libera

Monica Mancini, vice sindaco di Maltignano: “Questa gara ciclistica è diventata il fiore all’occhiello di tutto lo sport a Maltignano, cittadina che apre sempre le porte al ciclismo da tanti anni e ne siamo felicissimi. Abbiamo visto un grande pubblico a contorno di una gara ottimamente organizzata dalla Fonte Collina”.

Claudio Flamini, consigliere comunale di Maltignano: “Sono veramente soddisfatto di come è filata via la manifestazione che ha ritrovato il pubblico. Una giornata di rilancio nel periodo del post terremoto e pandemia, è stata senza dubbio una festa popolare di sport che ha gratificato in pieno gli sforzi della Fonte Collina”.

Gabriele Pompa, team manager della Fonte Collina-Studio Latini: “Il tempo è stato clemente e ci ha dato una mano. È stata una corsa avvincente con un ragguardevole lotto di partecipanti. Dopo 7 anni abbiamo avuto l’onore di avere tra noi un rappresentante dello staff tecnico della nazionale italiana juniores. Una corsa come Maltignano raggruppa tutto il Sud e anche il Centro Italia, alcune squadre dell’Emilia Romagna ci hanno onorato della loro presenza”.

ORDINE D’ARRIVO TROFEO CITTA’ DI MALTIGNANO

1. Michele Buda (Italia Nuova Borgo Panigale) 102 km in 2.29’30” media 40,936 km/h

2. Lorenzo Anniballi (Sidermec – F.lli Vitali)

3. Federico Minori (Team Logistica Ambientale)

4. Matteo Valentini (Unipolglass Centri Cristalli Auto) a 4”

5. Lorenzo Montanari (Sidermec – F.lli Vitali)

6. Ciro Nocerino (Scap Trodica di Morrovalle) a 10”

7. Filippo Fiorentini (Sidermec – F.lli Vitali)

8. Sebastiano Fanelli (Pedale Chiaravallese)

9. Michele Coccia (Cps Professional Team)

10. Errico Di Cocco  (Team Coratti)

11. Rosario Gerardino Di Biasi  (Uc Giorgione – Cambike)

12. Anthoni Silenzi (OP Bike – Pedale Rossoblu Truentum)

13. Valerio Pavia (Team Coratti)

14. Andrea Mearelli (Team Logistica Ambientale)

15. Italo Fini (Cps Professional Team)

16. Andrea Tassi (Team Coratti)

17. Alberto Lucidi (Team Bike Terenzi)

18. Gabriele Calandra (Lineaorobike Avezzano)

19. Eros Cancedda (Team Bike Terenzi)

20. Oscar Brunetti (Cps Professional Team)

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.