LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > JUNIORES. MEMORIAL ELIA DAL RE: DALLA VALLE SI AGGIUDICA LA 9^ EDIZIONE

JUNIORES. MEMORIAL ELIA DAL RE: DALLA VALLE SI AGGIUDICA LA 9^ EDIZIONE


Giornata intensa e avvincente a Villanova di Ravenna per il 9° Memorial Elia Dal Re – Antiche Strade di Villanova, gara per Juniores (17-18 anni). Sul circuito locale da ripetersi 16 volte, che prevedeva due settori di strade sterrate, l’azione decisiva è nata al penultimo giro, portando un drappello di fuggitivi a giocarsi il successo, con vittoria del veneto Tommaso Dalla Valle.

Soddisfazione per Romina ed Eliseo Dal Re, che hanno ideato la corsa per ricordare il padre, e per gli organizzatori della società cicloturistica La Rôda Reda e del Comitato Cittadino di Villanova.

Giornata intensa e avvincente a Villanova di Ravenna per il 9° Memorial Elia Dal Re – Antiche Strade di Villanova (9° Trofeo Molino Boschi), gara ciclistica dedicata alla categoria Juniores (17-18 anni).

Quasi 100 corridori al via, in rappresentanza di 16 società sportive provenienti da 5 Regioni d’Italia, per la corsa ideata da Romina ed Eliseo Dal Re per ricordare il padre. Organizzazione a cura della società cicloturistica La Rôda Reda e del Comitato Cittadino di Villanova.

Il Memorial Elia Dal Re – Antiche strade di Villanova è una gara di 112 km che si svolge su un circuito di 7 km da ripetersi 16 volte (Via Villanova, Via Viazza di Sopra, Via Santa Caterina, Via Santa Giustina, Via San Giuseppe, Via Villanova con rettilineo finale di 700 metri). Il percorso, inusuale e innovativo per la categoria, comprende due settori sterrati (e Viôl ad Bruscazz): il primo, dopo 1,5 km, misura 1500 metri; il secondo, dopo 4,4 km, è di 500 metri, e verrà percorso a poco più di 2 km dal traguardo.

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos

LA CRONACA – Primo giro a ritmo blando, poi scatti e controscatti fino al quarto giro, quando attacca Alex Tolio (Gs Pressix P3 Mito Sport). Al giro successivo viene raggiunto dal compagno di squadra Marco Codemo e da Jacopo Bortolan (Soc. Ciclisti Padovani). Alle spalle del terzetto di testa si forma poi un quartetto all’inseguimento: Alex Piccinini (Italia Nuova Borgo Panigale), Michele Zucchetti (Ciclistica Trevigliese), Andrea Rigo (Gs Pressix P3 Mito Sport) e Matteo Pongiluppi (Pasta Sgambaro).

Tre giri dopo i fuggitivi si ricongiungono, formando un drappello di sette unità che resta in avanscoperta fino al dodicesimo giro, quando Codemo e Tolio allungano al comando, mentre gli altri vengono raggiunti dal gruppo.

A tre giri dal termine il gruppo torna compatto, ma la situazione dura poco: al penultimo giro arriva il nuovo attacco di un drappello che non viene più raggiunto. Sul traguardo, vince Tommaso Dalla Valle (Gs Pressix P3 Mito Sport), davanti a Samuele Barbato e Matteo Ferro.

Ordine d’arrivo:
1. Tommaso Dalla Valle (Gs Pressix P3 Mito Sport) km 112 in 2h44’15” alla media di 40,913 km/h
2.  Samuele Barbato (Pasta Sgambaro)
3. Matteo Ferro (Libertas Scorzè)
4. Vittorio Aluigi (Sidermec F.lli Vitali)
5. Giovanni Sergiano (Soc. Ciclisti Padovani)
6. Emanuele Rela (Gs Pressix P3 Mito Sport) a 3″
7. Luigi Tosi (Italia Nuova Borgo Panigale)
8. Matteo Pongiluppi (Pasta Sgambaro) a 8″
9. Nicolò Lunardon (Gs Pressix P3 Mito Sport) a 29″
10. Matteo De Franceschi (Soc. Ciclisti Padovani)

Condividi
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

GIRO DELLA VALLE D’AOSTA NEL CAOS: IL GRUPPO SBAGLIA STRADA E I CORRIDORI PROTESTANO

La prima tappa in linea del Giro della Valle D’Aosta ha regalato tanto caos e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *