SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Marcel Kittel

TIRRENO. KITTEL NON SCIOGLIE L’INCOGNITA MILANO-SANREMO: “VOGLIO PRIMA FINIRE LA TIRRENO, POI DECIDERÒ”


Fano – Due volate su due

 

In una giornata nella quale ha fatto a padrone il nervosismo, con tante cadute nel finale (su tutte quella di Fernando Gaviria) e guasti meccanici vari, Marcel Kittel e il Team Katusha Alpecin riescono a fare una gara perfetta: il tedesco e tutti i suoi scudieri pedalano in testa per tutto il finale di gara, Rik Zabel pilota alla perfezione Kittel e quest’ultimo finalizza tutto l’ottimo lavoro svolto, in barba all’impressionante vittoria di Peter Sagan, capace di risalire da solo tutto il gruppo quando mancavano meno di cinque chilometri alla conclusione.

Quello di Kittel è un successo che è la fotocopia di quello ottenuto a Follonica, nella seconda tappa della Tirreno-Adriatico. Le aspettative sono alte: prima di questa edizione della Tirreno, il tedesco non aveva mai vinto in Italia, e ora che si è sbloccato tutti lo vorrebbero al via della Classicissima di sabato. Eppure, il velocista della Katusha-Alpecin, ancora non scioglie le riserve sulla sua presenza alla Milano-Sanremo: “Le due vittorie sono un risultato molto importante – spiega il tedesco in conferenza stampa – però non posso ancora dire se parteciperò alla Sanremo. Sarà una decisione che prenderò con la squadra dopo la cronometro di domani a San Benedetto del Tronto. Per adesso preferisco stare rilassato e non pensare ad altro: voglio prima terminare la Tirreno-Adriatico”.

INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Marcel Kittel, 29 anni, non ha mai preso parte a nessuna classica monumento nella sua carriera. Quando correva alla Giant non lo ha fatto in quanto la squadra ha puntato soprattutto su John Degenkolb, l’uomo capace di ottenere la vittoria nello stesso anno sia alla Sanremo che alla Roubaix. Adesso il problema potrebbe essere l’inesperienza: “So che nella storia della Milano-Sanremo nessuno è mai riuscito a vincerla alla prima partecipazione. E’ una corsa molto lunga, non si può pensare di tenere cucito il gruppo per quasi 300 km. Bisogna tentare e ritentare prima di vincerla. Non c’è nulla che mi freni dal fare la Classicissima, di sicuro voglio partecipare perchè se non ci vado è impossibile fare quell’esperienza che potrebbe permettermi un giorno di provare a vincerla”.

 

a cura di Carlo Gugliotta per iNBiCi magazine

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *