GSG.COM  SKIN BANNER
CICLOPROMO CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Kuurne - Bruxelles - Kuurne 2022 - 74th Edition - Kuurne - Kuurne 195,1 km - 27/02/2022 -Fabio Jakobsen (NED - Quick-Step Alpha Vinyl Team) - photo Gregory Van Gansen/SprintCyclingAgency©2022

KUURNE-BRUXELLES-KUURNE: FABIO JAKOBSEN METTE LA “QUINTA”, BATTUTI EWAN E HOSTETTER 


Un altro antipasto di Classiche del Nord davvero emozionante in terra belga. È andata in scena la Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2022 che prevedeva strappi nella prima metà e tanta pianura sul finale: entusiasmante sfida tra fuggitivi e velocisti che ha visto spuntarla l’olandese Fabio Jakobsen, mattatore di questo inizio di stagione. Per il corridore della Quick-Step Alpha Vinyl Team quinto successo in questo primo scorcio di stagione.


SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5


Sei corridori all’attacco nella prima fase di gara: Luke Durbridge (Team BikeExchange-Jayco), Jules Hesters (Sport Vlaanderen-Baloise), Wessel Krul (Human Powered Health), Arjen Livyns, Bas Tietema (Bingoal Pauwels Sauces WB), Taco van der Hoorn (Intermarché-Wanty-Gobert) e Luis Guillermo Mas Bonet (Movistar). Il gruppo non ha lasciato troppo spazio entrando nel tratto più tortuoso della prova.

bionKuurne – Bruxelles – Kuurne 2022 – 74th Edition – Kuurne – Kuurne 195,1 km – 27/02/2022 -Fabio Jakobsen (NED – Quick-Step Alpha Vinyl Team) – photo Gregory Van Gansen/SprintCyclingAgency©202

Strappi, muri e pavé in successione, con il plotone spesso e volentieri allungatissimo e pronto a spezzarsi da un momento all’altro. A riuscire nell’obiettivo è stata la Ineos Grenadiers che ha formato un drappello di una ventina di uomini al comando, tra i quali Matteo Trentin (UAE Emirates).

L’accordo davanti non è stato dei migliori, con il gruppo in netta rimonta. In tre dunque si sono avvantaggiati guadagnando un piccolo margine: Christophe Laporte (Jumbo-Visma), Jhonatan Narvaez (Ineos Grenadiers) e Taco van der Hoorn (Intermarché-Wanty-Gobert). Nonostante gli sforzi del plotone (da sottolineare il gran lavoro di Sonny Colbrelli) il terzetto è riuscito a gestire un margine esiguo, annullato proprio nello sprint conclusivo.

Matteo Trentin (ITA – UAE Team Emirates) – photo Gregory Van Gansen/SprintCyclingAgency©2022

Volata in anticipo lanciata da Fabio Jakobsen che è riuscito ad imporsi nel testa a testa al fotofinish su Caleb Ewan (Lotto Soudal). Terza piazza per Hugo Hofstetter (Team Arkéa Samsic), quinto e primo degli italiani Giacomo Nizzolo
(Israel – Premier Tech).

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO FINISH LINE- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.