SFONDO ASSOS
SFONDO COSMOBIKE
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > LA BARDIANI-CSF ALLA RIDELONDON CLASSIC

LA BARDIANI-CSF ALLA RIDELONDON CLASSIC

Appuntamento domenica nella suggestiva cornice della capitale

Nel pieno dell’estate la Bardiani-CSF vola in Gran Bretagna per affrontare, domenica 29 luglio, la Prudential RideLondon-Surrey Classic. La prova in linea, nata nel 2011 come anticipazione della prova olimpica dei giochi di Londra 2012, è il 26° evento del circuito UCI World Tour.

I 183 km del percorso attraverseranno la capitale e la regione del Surrey portando le ruote veloci a giocarsi le proprie chance su The Mall, il lungo viale che costeggia Buckingham Palace. L’ultima esperienza del #GreenTeam, nel 2016, ha visto brillare Paolo Simion, sesto al traguardo.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Formazione 

Sette corridori – età media 25.5

Vincenzo Albanese (ITA, 1996, passista veloce)

Enrico Barbin (ITA, 1990, passista veloce)

Andrea Guardini (ITA, 1989, velocista)

Mirco Maestri (ITA, 1991, passista)

Lorenzo Rota (ITA, 1995, passista scalatore)

Paolo Simion (ITA, 1992, velocista)

Alessandro Tonelli (ITA, 1992, passista)

Direttore Sportivo: Roberto Reverberi

Commento
Reverberi: “Le prove World Tour sono sempre palcoscenici importanti ed esami esigenti. La classica di Londra sarà un banco di prova di spessore per i nostri ragazzi che, ovviamente, speriamo di onorare al meglio. Per noi si tratta anche del punto di partenza di un intenso calendario che ci porterà a disputare ben venti gare in poco più di tre mesi. Finora le prestazioni e i risultati ci hanno soddisfatto, ma speriamo di poter fare ancora meglio prima della fine della stagione”.

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

VUELTA A MURCIA: SÁNCHEZ BATTE VALVERDE E SI AGGIUDICA LA CORSA

Il pubblico locale non può certo lamentarsi: i tanti tifosi (per gli standard spagnoli) presenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *