MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER

LA PISTA CICLABILE? SULLA VECCHIA FERROVIA RIMINI – SAN MARINO


Una pista ciclabile che colleghi la riviera romagnola alla Repubblica di San Marino. Un’idea innovativa, ma che potrebbe essere facilitata da un percorso che, di fatto, già esiste: quello che ricalca geometricamente il tracciato della vecchia ferrovia Rimini-San Marino.

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
INBICI STORE BANNER NEWS

L’idea è stata condivisa questa mattina dall’assessore alla mobilità e alla pianificazione territoriale di Rimini Roberta Frisoni ospite del convegno “L’architetto come mediatore nella progettazione urbana, tra politica e cittadinanza. Il riuso della ferrovia Rimini – San Marino”.

Il tracciato della vecchia ferrovia Rimini-San Marino, è in gran parte nella disponibilità dell’Amministrazione Comunale – ha spiegato l’assessore Frisoni – Se nel territorio maggiormente urbanizzato il tracciato è difficilmente recuperabile, nel tratto dall’incrocio su via Coriano è invece più libero. Sul percorso italiano e sammarinese sono già state fatte riflessioni negli anni, alcune presentate anche al convegno odierno in merito ad un recupero all’insegna della mobilità attiva e sostenibile.

vecchia ferrovia Rimini – San Marino
 

Come amministrazione comunale di Rimini stiamo già valutando la possibilità di recuperare questa parte di tracciato attraverso la realizzazione di un corridoio turistico e trasportistico dedicato alla mobilità attiva e sostenibile che possa connetterci a San Marino. Penso che potrebbe essere l’occasione per lanciare in sinergia con i comuni confinanti e con lo Stato di San Marino un nuovo corridoio green in grado anche di intercettare finanziamenti nazionali ed europei”.  

a cura di Mario Pugliese per iNBiCi magazine

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *