SFONDO GIRO DI SARDEGNA
Sfondo Assos
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Top News > LA SVIZZERA SUI PEDALI. REGIONE DI LUCERNA: INCONTRO AL VERTICE DELLE LEGGENDE
Copyright by: Switzerland Tourism -

LA SVIZZERA SUI PEDALI. REGIONE DI LUCERNA: INCONTRO AL VERTICE DELLE LEGGENDE

Bruno Risi era un campionissimo del ciclismo su pista, non aveva quindi dimestichezza con le salite. Era però soprannominato “Il toro di Uri” per la sua incredibile forza che una volta in sella traduceva in sonanti vittorie.

Quella stessa energia oggi la impiega per pedalare lungo il severo Gotthard Challenge, un anello di 106 km interamente su strada, che è diventato il banco di prova di tutti i salitomani. Si parte da Andermatt e si affronta subito il Passo della Furka, 11 chilometri di salita per raggiungere la vetta (2.436 metri). Dal colle si entra in Vallese e ci si rilassa lungo la discesa verso Ulrichen.

 

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Quindi è la volta dell’ascesa al Passo della Novena (2.478 metri) lunga 13 chilometri e con infiniti rettilinei dalle pendenze superiori al 10%. Ci si tuffa poi verso Airolo, nel Canton Ticino, dove inizia l’ultima salita del circuito. È la leggendaria Tremola che con 24 tornanti accompagna fino al Passo del San Gottardo (2.091 metri). Da dove rimane solo la discesa che riporta ad Andermatt.

Link, www.myswitzerland.com/it-it/pages/stories/racconti-estivi

Swiss Bike Hotels

Link, www.myswitzerland.com/it-it/swiss-bike-hotels.

Estate, La Svizzera in bici

Link, www.myswitzerland.com/it-it

 

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

MOSER, 35 ANNI FA IL RECORD DELL’ORA: “BELLO VEDERE ANCHE LE RAGAZZE CHE SI CIMENTANO IN QUESTA DISCIPLINA”

Sono passati 35 anni da quando Francesco Moser ha fatto registrare il record dell’ora: era …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *