SFONDO ASSOS
lunedì , 14 Ottobre 2019
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
INBICI TOP CHALLENGE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > LAMPRE MERIDA – TOUR DOWN UNDER
lampre-merida-tour-down-under-jpg
LAMPRE MERIDA TOUR DOWN UNDER

LAMPRE MERIDA – TOUR DOWN UNDER



Soli 3″ hanno separato Tsgabu Grmay da un’eccezionale piazzamento tra le prime 10 posizioni della classifica finale del Tour Down Under.

 

L’atleta africano, all’esordio nella LAMPRE-MERIDA, ha chiuso la corsa australiana all’11° posto, con 1′ di ritardo dal vincitore Dennis, e a 3″ dalla 10^ piazza occupata da Bennett.

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

La tappa conclusiva del Tour Down Under, 20 giri di un circuito cittadino in Adelaide di 4,5 km per un chilometraggio totale di 90 km, ha riservato qualche sorpresa per via di alcune cadute che hanno contraddistinto il finale di corsa: un groviglio in vista della volata di gruppo ha attardato qualche velocista e alcuni uomini di classifica.

 

Sono passati indenni dalle cadute Grmay, che è potuto così risalire dalla 13^ all’11^posizione della classifica finale, e Bonifazio, velocista designato della LAMPRE-MERIDA, il quale ha colto il 6° posto nello sprint di gruppo (foto Bettini), non riuscendo a trovare il giusto varco per lanciarsi al meglio nella volata nonostante l’ottimo lavoro da parte del compagno Cimolai.

Vittoria di tappa per Wippert su Haussler.

 

Spavento per i colori blu-fucsia-verdi a 4 giri dal termine, quando Mori è rimasto coinvolto in una caduta, infortunandosi a una spalla.

I successivi esami effettuati presso un ospedale locale hanno escluso fratture.

 

“Oggi siamo rimasti fuori per pochissimo dalle prime cinque posizioni dell’ordine d’arrivo e dalla top dieci della classifica generale: un po’ di rammarico c’è – ha spiegato il ds Vicino – Se però poi pensiamo che Bonifazio sta iniziando il suo secondo anno da professionista e Grmay ha ventitré anni, possiamo considerare come buona la spedizione in Australia.

Ci è mancato lo spunto vincente”.

 

ORDINE D’ARRIVO

1- Wippert 1h56’09”

2- Haussler s.t.

3- Vallée s.t.

4- Brutt s.t.

5- Impey s.t.

6- Bonifazio s.t.

29- Grmay s.t., 60- Cimolai 1’01”, 78- Ferrari 1’25”, 98- Durasek 3’29”, 108- Bono 4’28”, Mori dnf.

 

CLASSIFICA GENERALE FINALE

1- Dennis 19h15’18”

2- Porte 2″

3- Evans 20″

4- Dumoulin 22″

5- Fernandez 24″

11- Grmay 1′

42- Durasek 8’06”, 84- Bonifazio 20’04”, 97- Cimolai 27′, 110 Bono 34’42”, 114- Ferrari 42’44”

 

Three seconds less and Tsgabu Grmay would have obtained a place in the top ten of Tour Down Under at his debut in Team LAMPRE-MERIDA.

 

The African athlete completed the Australian race in 11th position, at 1′ to the winner Dennis and at 3″ to the tenth place of Bennett.

The final stage seemed to be easy (20 laps of a 4,5 km circuit in Adelaide), but some crashes in the final laps broke the bunch and forced some riders to reach the arrival on late.

For LAMPRE-MERIDA, Grmay could avoid to get involved in the crashes and so he could climb to the 11th place from the 13th one and the fast Bonifazio could take part in the sprint, obtaining the 6th position (photo Bettini).

Wippert won the stage preceding Haussler.

 

Mori crashed when there were 4 laps remaining and he hit his shoulder, but nothing got fractured.

 

“Today we went close to the top 5 positions of the stage and to the top 10 of the overall classification: of course there’s a little regret for these results – sport director Vicino commented – Anyway, we must consider that Bonifazio is starting his second season as pro and that Grmay is only 23, so their performances in Australia are good”.

 

STAGE RESULTS

1- Wippert 1h56’09”

2- Haussler s.t.

3- Vallée s.t.

4- Brutt s.t.

5- Impey s.t.

6- Bonifazio s.t.

29- Grmay s.t., 60- Cimolai 1’01”, 78- Ferrari 1’25”, 98- Durasek 3’29”, 108- Bono 4’28”, Mori dnf.

 

OVERALL FINAL CLASSIFICATION

1- Dennis 19h15’18”

2- Porte 2″

3- Evans 20″

4- Dumoulin 22″

5- Fernandez 24″

11- Grmay 1′

42- Durasek 8’06”, 84- Bonifazio 20’04”, 97- Cimolai 27′, 110 Bono 34’42”, 114- Ferrari 42’44”

bettiniphoto
     

INBICI TOP CHALLENGE 2020 BLOG + NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BANNER PISSEI BLOG + DENTRO NOTIZIE SETTEMBRE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *