Sfondo Assos
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Assos Top
Home > Tutti gli Articoli > LICENZA CONTINENTAL PER LA ISEO RIME CARNOVALI!

LICENZA CONTINENTAL PER LA ISEO RIME CARNOVALI!

In vista della stagione 2019 la formazione bresciana ha completato le operazioni di registrazione all’UCI per ottenere la licenza “Continental”: la Iseo Rime Carnovali è pronta al debutto tra i professionisti!

Crescere giovani talenti con l’ambizione di vederli affermarsi e vincere anche in campo internazionale e professionistico: è sempre stata questa la mission sposata dalla Iseo Serrature Rime Carnovali che nel 2019 accompagnerà i propri ragazzi sino al confronto con i team professionistici.

La formazione bresciana, infatti, ha completato nelle scorse settimane la procedura di registrazione all’UCI per ottenere il riconoscimento di una licenza “UCI Continental” che consentirà alla formazione giallo-blu di proseguire la propria attività nel mondo dilettantistico e, allo stesso tempo, di prendere parte ad alcune delle più prestigiose gare professionistiche di tutta Europa.

Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
BANNER Dentro Notizie SMP

 

“Si tratta di uno sviluppo naturale dell’attività che già ha svolto il nostro team in questi anni” ha sottolineato il ds Daniele Calosso. “Abbiamo toccato con mano l’importanza di consentire ai nostri ragazzi di fare esperienza anche nelle gare all’estero e per questo motivo abbiamo deciso di ottenere la licenza Continental per intensificare questo tipo di attività e permettere ai nostri giovani di avere da subito un confronto con i professionisti. Il nostro calendario gare per il 2019 è in fase di definizione ma abbiamo già avviato diversi contatti con gli organizzatori di Francia, Romania e di altre importanti gare in tutta Europa. Il 2019 sarà una stagione ricca di stimoli e di obiettivi prestigiosi per tutta la nostra squadra”.

 
 

Una squadra completamente ridisegnata proprio in funzione degli importanti traguardi da raggiungere: a comporla ci saranno 12 elementi di assoluto primo piano in un mix vincente di giovani speranze e atleti maturi, pronti a trovare spazio anche nelle prove più prestigiose del calendario internazionale.

Ai confermati Mattia Baldo, Stefano Corti, Andrea Ferrari, Alberto Marini, Samuele Zambelli e Simone Zandomeneghi si aggiungeranno infatti Filippo Bertone, Nicholas Rinaldi, Mirco Sartori e Matteo Zandomeneghi oltre ai giovani, in arrivo dalla categoria juniores, Pasquale Lamanna ed Enrico Spadini.

Questa la rosa che avrà il compito di tenere alti i colori della Iseo Serrature Rime Carnovali nella prima stagione tra le formazioni continental: “I riconfermati compongono lo zoccolo duro che ci ha permesso di ottenere i migliori risultati del 2018: si tratta di ragazzi con la giusta maturità e la voglia di lavorare sempre con umiltà per migliorarsi giorno dopo giorno; a loro abbiamo aggiunto un uomo veloce del calibro di Mirco Sartori e tre pedine di esperienza come Bertone, Rinaldi e Zandomeneghi. Infine abbiamo scelto Lamanna e Spadini dalla categoria juniores, dove hanno già dimostrato di avere le carte in regola per dire la loro anche tra gli Under 23” ha spiegato il ds Daniele Calosso che ha aggiunto: “Un grazie speciale va a tutti i nostri sostenitori, a partire dai main sponsor Iseo Serrature, Rime Utensileria e Carnovali carpenteria e ai partner tecnici, con Cipollini, Alé e DMT in prima fila, che con il loro supporto hanno reso possibile questo ulteriore step di crescita per la nostra società. Senza di loro il nostro sarebbe rimasto solo un bel progetto scritto sulla carta: da oggi il nostro obiettivo sarà quello di ripagarli a suon di risultati e belle prestazioni”.

 

Condividi
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
BANNER Dentro Notizie SMP
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2

Ti potrebbero Interessare

10 DOMANDE A… SONNY COLBRELLI: “SOGNANDO LE FIANDRE”

Il portacolori della Bahrain Merida ripercorre il suo 2018 tra successi e rimpianti: “Quest’anno ho …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *