SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > LICENZE UCI
licenze-uci-jpg
LICENZE UCI

LICENZE UCI


Nella giornata di ieri l’UCI (Unione Ciclistica Internazionale) ha diramato la lista delle squadre che hanno già ottenuto la licenza in vista della prossima stagione agonistica.

 

Altre formazioni, invece, non hanno superato la selezione della commissione licenze in attesa di un giudizio definitivo che dovrebbe arrivare non prima del 10 di dicembre prossimo.

INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

 

Il caso più clamoroso, anticipato già ieri nel primo pomeriggio dalla Gazzetta dello Sport, è quello dell’Astana. Il team kazako, guidato da Alexander Vinokourov, ha pagato i vari e ripetuti casi di doping all’interno della formazione World Tour e della squadra Continental, la cui somma ammonta a 5 negli ultimi mesi. I fratelli Maxim e Valentin Iglinskiy, positivi all’EPO, hanno sicuramente gettato una macchia sulla formazione di Vincenzo Nibali e Fabio Aru, che adesso si trovano in una posizione non certo comoda in vista della nuova stagione.

 

Problemi diversi legati all’Europcar. La squadra francese infatti non naviga nell’oro e la licenza, attualmente, non sarebbe arrivata per problematiche legate all’ambito economico dell’impianto di squadra. La speranza è che i transalpini possano risolvere in un breve lasso di tempo questi problemi per prendere parte regolarmente alle corse più importanti della nuova stagione.

 

Tra le professional non è stata ancora ufficializzata la licenza per Neri Sottoli Yellow Fluo e Cult Energy. Anche i loro casi verrano esaminati con maggiore precisione la prossima settimana in vista di una sentenza definitiva.

 

Queste l’elenco completo delle squadre che hanno ottenuto la licenza World Tour. Spicca la IAM Cycling, new entry che è andata ad occupare la posizione lasciata vacante dalla fusione tra i Team Cannondale e la Garmin – Sharp:

 

AG2R LA MONDIALE (FRA)

BMC RACING TEAM (USA)

ETIXX–QUICK STEP (BEL)

FDJ (FRA)

IAM CYCLING (SUI)

LAMPRE–MERIDA (ITA)

LOTTO SOUDAL (BEL)

MOVISTAR TEAM (ESP)

ORICA GREENEDGE (AUS)

TEAM CANNONDALE-GARMIN (USA)

TEAM GIANT-ALPECIN (GER)

TEAM KATUSHA (RUS)

TEAM LOTTO NL-JUMBO (NED)

TEAM SKY (GBR)

TINKOFF-SAXO (RUS)

TREK FACTORY RACING (USA)

 

Fonte www.olimpiazzurra.com

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

uci
     

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

IL NUOVO CODICE DELLA STRADA. CASCO, L’ANOMALIA ITALIANA

Altro tema importantissimo è quello dell’utilizzo del casco di protezione per i ciclisti, che attualmente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *