MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Home > G News > L’UCI STUDIA IL CALENDARIO DELLA RIPARTENZA: SANREMO A LUGLIO E GIRO A OTTOBRE?
Milano Sanremo 2019 - 110th Edition - Milano - Sanremo 291 km - 23/03/2019 - Julian Alaphilippe (FRA - Deceuninck - Quick Step) - Peter Sagan (SVK - Bora - Hansgrohe) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

L’UCI STUDIA IL CALENDARIO DELLA RIPARTENZA: SANREMO A LUGLIO E GIRO A OTTOBRE?


Il Coronavirus blocca in Europa, ma le grandi organizzazioni sono già al lavoro per studiare la ripartenza.

Anche nel mondo del ciclismo i lavori sono in corso per cercare di salvare un’annata decisamente complicata. Nella giornata di ieri i vertici dell’UCI si sono riuniti in videoconferenza con organizzatori, squadre e corridori per fare il punto della situazione e, soprattutto, provare ad avviare l’impostazione di una bozza di calendario.

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
BIKE LIFE BANNER BLOG NEWS
Shimano Banner archivio Blog
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE


Con gli scenari in costante evoluzione risulta difficile fare una stima chiara di quando si potrà ripartire. Al momento, l’unica certezza è il prolungamento dello stop di tutti gli eventi fino al 1° giugno, con la possibilità di allungare il calendario fino al mese di novembre. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’intenzione dell’Unione Ciclistica Internazionale è di salvaguardare i grandi appuntamenti, garantendo quindi la possibilità di disputare le Classiche Monumento e i tre Grandi Giri.

Giro d’Italia 2019 – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

La  domanda sorge spontanea: quando sarà possibile?
“Non possiamo condensare le gare di sei mesi in due mesi. Bisogna salvare le cose che hanno fatto la storia – ha affermato Paolo Bellino, ad di RCS Sport – Mi aspetto norme straordinarie per un periodo stroardinario”. Un primo appello potrebbe essere accolto: la Milano – Sanremo sembra destinata ad essere la corsa che riaprirà le danze, ipoteticamente nel mese di luglio. Un ruolo che, se confermato, avrebbe grande valenza simbolica con il capoluogo lombardo teatro del primo passo del mondo delle due ruote dopo l’emergenza. Scenario che garantirebbe anche alla Strade Bianche di disputarsi nei giorni seguenti.

Giro d’Italia 2019 – Vincenzo Nibali (ITA – Bahrain Merida) – Richard Carapaz (ECU – Movistar Team) – Primoz Roglic (SLO – Team Jumbo – Visma) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019


Novità rilevanti anch per le Grandi Corse a tappe. Il Tour de France slitterebbe di un mese: l’ipotesi di disputarlo dal 25 luglio a 16 agosto appare plausibile, anche alla luce del rinvio dei Giochi Olimpici che ‘libera’ una fetta importante di calendario. In questo gioco ci rimetterebbe la Vuelta che potrebbe andare in scena subito dopo, ma in forma ridotta, con il taglio delle prime tappe in Olanda. Si fa strada per il Giro d’Italia lo scenario autunnale, a partire dal 3 ottobre subito dopo i Campionati del Mondo in Svizzera.

Milano Sanremo 2019 – 110th Edition – Julian Alaphilippe (FRA – Deceuninck – Quick Step) – Oliver Naesen (BEL – AG2R La Mondiale) – Michal Kwiatkowski (POL – Team Sky) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2019


Nel gioco dei calendari, anche le squadre e i corridori chiedono garanzie. Potrebbe per questo esserci una deroga sul numero delle wild-card disponibili nonché per il limite di corridori in gara. Per quanto riguarda la preparazione, l’UCI avrebbe garantito la presenza di una breve corsa a tappe subito antecedente alla partenza di un Grande Giro.
Ancora tante sono le incognite: bisognerà valutare l’andamento dell’epidemia nelle prossime giornate per avere un quadro più chiaro. Per questo motivo i vertici del ciclismo si riaggiorneranno dopo Pasqua, con l’auspicio di avere qualche informazione in più

 a cura di Luca Pellegrini per iNBiCi magazine

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
BIKE LIFE BANNER BLOG NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *