SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
maratona-degli-appennini-3-jpg
MARATONA DEGLI APPENNINI 3

MARATONA DEGLI APPENNINI



Il borgo medievale che diede i natali a Piero della Francesca, domenica 12 luglio, potrà essere ammirato in tutto il suo splendore. Convenzione con riduzione sul biglietto per il Museo Civico.

 

 

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

23 giugno 2015, Sansepolcro (Ar) – Arte, storia, cultura ed enogastronomia raccolti nei pochi chilometri quadrati del centro storico di Sansepolcro, che domenica 12 luglio ospiterà la Maratona degli Appennini, per la prima volta nel suo nuovo format tutto cicloturistico.

Così, mentre i ciclisti si staranno godendo i favolosi panorami dei percorsi disegnati dalla Ciclistica Sansepolcro, gli accompagnatori potranno visitare il borgo medievale della cittadina toscana.

Il Museo Civico di Sansepolcro, innanzi tutto. Possiede alcune straordinarie opere di Piero della Francesca: oltre alle opere giovanili (come il Polittico della Misericordia) è presente un capolavoro della maturità come La Resurrezione, che di per sé varrebbe la visita alla città. Nel suo saggio del 1925 Along the Road, Aldous Huxley definì La Resurrezione “il miglior dipinto del mondo”, durante la seconda guerra mondiale queste parole tornarono in mente ad Anthony Clarke, comandante alleato di una batteria di artiglieria, che fermò il bombardamento in corso su Sansepolcro proprio per salvare il capolavoro. Accanto alle opere di Piero della Francesca figurano quelle, tra gli altri, di Matteo di Giovanni, Sinibaldo Ibi, Gerino da Pistoia, Raffaellino dal Colle, Pontormo (San Quintino), Santi di Tito, Giovanni de Vecchi, Remigio Cantagallina, Andrea Pozzo e Agostino Ciampelli. Da segnalare, inoltre, due terrecotte robbiane, l’esposizione del Tesoro della Cattedrale (oggetti e paramenti liturgici dei secoli XII-XVIII), la ricca raccolta di materiale scultorea, tra cui un notevole fregio del XIII secolo, e il gabinetto delle stampe, con rami e stampe di Cherubino Alberti, Raffello Schiaminossi e altri.

 

Domenica 12 luglio gli accompagnatori potranno scoprire il borgo storico di Sansepolcro

 

Sarà anche più facile accedere al Museo Civico, grazie alla convenzione stipulata con il Comune, che offrirà una riduzione di prezzo sul biglietto di ingresso.

Nelle chiese della città sono conservate opere di altri importanti pittori del Rinascimento e del Manierismo, come Matteo di Giovanni, Luca Signorelli, Raffaellino del Colle, il Perugino e il Rosso Fiorentino (una celebre Deposizione). La città conta un gran numero di chiese, oltre alla Basilica Concattedrale (Duomo), in buona parte legate a monasteri, conventi e confraternite.

Ma Sansepolcro non è solo Piero della Francesca. Assolutamente da visitare è la Fortezza Medicea Di Giuliano. Percorrendo, verso sud, via Niccolò Aggiunti, proprio sulla parte finale si incontra la fortezza medicea di Giuliano Giamberti da Sangallo (1445-1516), degli inizi del 1500. La prima fortezza, nacque per volere dei Malatesta, tra il XIV ed il XV secolo, su di una precedente struttura fortificata. Di forma quadrilatera irregolare, la fortezza, è un eccellente esempio di architettura militare “alla moderna” cioè presenta soluzioni architettoniche sia nuove che di riadattamento, derivate dall’esigenza  dell’architettura militare di adeguarsi alle nuove e più potenti armi da fuoco, usate sia per la difesa che per l’attacco.

 

All’interno del borgo storico di Sansepolcro non mancano certo ristoranti e osterie all’interno dei quali è possibile gustare la migliore tradizione culinaria della Toscana, che certo non ha bisogno di presentazioni. A cavallo tra Toscana e Umbria, anche la cucina è un piacevole intrecciarsi delle due culture.

La Maratona degli Appennini diventa così una splendida occasione per gustarsi una porzione di bella Italia, e più precisamente uno dei borghi che ha fatto la storia d’Italia, della sua arte e cultura.

Cicloturisti e biker possono già comodamente iscriversi online attraverso il portale MySDAM (https://www.mysdam.net/store/data-entry_30989.do) oppure seguendo le indicazioni indicate sul sito web della manifestazione al costo di 7,00 euro fino al 9 luglio, con sconto di 1,00 euro per i soci del Bici Club Italiano. Le iscrizioni ritardatarie si riceveranno poi in loco nel weekend della manifestazione al costo di 10,00 euro.

 

Informazioni:

 

GF di Sansepolcro – Maratona degli Appennini

www.maratonadegliappennini.it

Iscrizioni online

www.mysdam.net/events/event/index_30989.do

Calendario Romagna Sprint 2015

www.romagnasprint.com


1
Sansepolcro-Map
   

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *