LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > MATTANZA DI CANI IN SICILIA. L’ENPA: “IL GIRO D’ITALIA NON PASSI DA QUI”

MATTANZA DI CANI IN SICILIA. L’ENPA: “IL GIRO D’ITALIA NON PASSI DA QUI”

Una rovente polemica si è scatenata nei territori della provincia di Agrigento e Trapani, dove negli ultimi giorni sono state ritrovate le carcasse di cinquanta cani uccisi con polpette avvelenate.

Le associazioni animaliste siciliane si sono mobilitate e hanno organizzato un sit-in per domenica prossima a Sciacca, chiedendo pubblicamente l’annullamento della tappa del Giro d’Italia nella cittadina: “In attesa che la magistratura accerti le responsabilità penali – ha dichiarato la presidente nazionale dell’Ente nazionale per la protezione animali, Carla Rocchi – chiediamo a una manifestazione sportiva tanto prestigiosa di farsi portatrice di un messaggio di civiltà e di contribuire alla protezione di tantissimi animali che, purtroppo, sono vittime delle croniche inadempienze delle nostre istituzioni”.

 

Gli animalisti hanno lanciato una petizione, che conta già diecimila firme, affinché venga bloccato il Giro d’Italia, in modo da puntare i riflettori su quanto accaduto. Qualcuno, per altro, ha collegato la mattanza dei cani proprio al passaggio del Giro, ipotizzando una “bonifica” dei territori fatta per non intralciare il passaggio delle bici.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG

 

Condividi
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ti potrebbero Interessare

ASSOS OF SWITZERLAND SI IMPEGNA A SOSTEGNO DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA QHUBEKA

In onore della collaborazione con il Team Dimension Data for Qhubeka, ASSOS of Switzerland lancia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *