SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > MG.K VIS SOMEC
mg-k-vis-somec-jpg

MG.K VIS SOMEC


Una stagione passata ai massimi livelli quella della compagine biancorossa. Vittorie e podi senza pari, che eleggono il team come migliore formazione femminile italiana. Ora si prepara la stagione 2018.

 

 

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos

Anche l’ottava stagione del Team MG.K Vis Somec ègiunta ormai al termine, dopo avere pedalato per decine di migliaia di chilometri, e dopo avere calcato i podi delle manifestazioni più prestigiose.

Parte con un ottimo terzo posto la stagione. A conquistare questo importante risultato è stata l’esperta atleta marchigiana Barbara Lancioni alla Granfondo Città di Loano, andata in scena domenica 19 febbraio.

La portacolori del team romagnolo, dopo un avvio di corsa molto veloce e nervoso, sulla prima asperità verso la località di Onzo, impone un ottimo ritmo che però purtroppo non le è stato sufficiente per battagliare con le due atlete davanti a lei, giungendo sul traguardo della Granfondo Città di Loano in terza posizione.

Non solo Lancioni per Team MG.K Vis Somec LGL nella domenica della Granfondo Città di Loano. Le altre atlete in gara, nella classifica assoluta, si sono piazzate: 4ª Odette Bertolin, 5ª Giacometti Federica e 14ª Maria Enrica Dazzi.

Dopo un inizio di stagione buono, ma non esaltate, il Team MG.K Vis Somec LGL si rifà alla grande vincendo due manifestazioni nella stessa giornata.

La prima bella notizia arriva dalla bella Liguria, e più precisamente da Laigueglia (Sv). Nell’importante Granfondo Laigueglia Alè, è la marchigiana Barbara Lancioni a trionfare sull’arrivo posto in cima a Colla Micheri.

La gara ha visto subito la marchigiana prendere il largo, in compagnia della giovane piemontese Erica Magnaldi, su tutte le avversarie. Le due hanno pedalato fianco a fianco fino ai piedi dell’erta finale dove la Lancioni, forte della sua grande esperienza, è riuscita con una grande azione a piegare la resistenza dell’avversaria, giungendo sul traguardo con un vantaggio di 16 secondi.

A completare la bella giornata del team sono state Gabriella Emaldi giunta 11ª e Romina Mari giunta 22ª.

La seconda grande notizia è arrivata dall’Umbria, dove alla Granfondo dell’Amore, svoltasi a Terni, è stata la veneta Odette Bertolin ad aggiudicarsi la vittoria.

Non si è dovuto aspettare molto per vedere trionfare nuovamente Odette Bertolin. La fortissima atleta veneta, concede il bis alla Granfondo del Po.

Nella 3ª edizione della granfondo ferrarese, manifestazione caratterizzata da un percorso di 132 chilometri totalmente pianeggianti, la Bertolin si è espressa in una prova di forza, schiacciando tutte le avversarie.

Una corsa velocissima condotta ad oltre 40 chilometri orari di media, in cui l’atleta veneta, fin dalle prime battute, in compagnia dei suoi gregari più fidati, ha mantenuto la testa del plotone, rimanendo l’unica rappresentante donna nelle prime posizioni.

Con questo risultato si arricchisce ancor di più il tabellone dei risultati del Team MG.K Vis Somec LGL, che conta già tre vittorie e un terzo posto, due ottenute dalla Bertolin alla Granfondo dell’Amore e alla Granfondo del Po, una da Barbara Lancioni alla Granfondo Laigueglia Alè, e sempre dalla marchigiana Lancioni il terzo posto alla Granfondo Città di Loano.

La terza gioia stagionale arriva da Barbara Lancioni che, nella prova di casa, la Granfondo Città di Ancona, taglia il traguardo in prima posizione.

Nell’importante prova marchigiana, caratterizzata da un percorso collinare di 127 chilometri, nel quale si è potuto apprezzare lo splendido passaggio sulla panoramica del Conero, la Lancioni ha messo in strada testa, gambe e cuore, andando ad ottenere una vittoria di forza.

Una prova veramente eccezionale quella del Team MG.K Vis Somec LGL coronata dall’undicesima posizione di Gabriella Emaldi e dal 7° posto di Maria Enrica Dazzi, nel percorso medio.

Siamo al 19 marzo, la Primavera è alle porte, e continua il grande avvio di stagione di Barbara Lancioni, che nella prestigiosa manifestazione che porta il nome del CT della Nazionale Italiana di Ciclismo, la Granfondo Davide Cassani, si regala la terza vittoria.

La forte atleta del Team MG.K Vis Somec LGL, sulla prima salita del Monte Trebbio, dopo circa 20 chilometri di gara, impone un ritmo infernale, che risulta essere insostenibile per le avversarie principali.

Da qui in avanti sarà corsa in solitaria per la marchigiana che, con il passare dei chilometri e delle diffoltà altimetriche proposte dal tracciato, guadagna minuti su minuti sulle concorrenti, giungendo sul traguardo della Granfondo Davide Cassani in solitaria, con un tempo di 3 ore e 53 minuti.

Completano la grande giornata per il team la 13ª posizione di Gabriella Emaldi nel percoso lungo e la 8ª posizione di Romina Mari, nel percorso corto.

Altra domenica altra vittoria per il Team MG.K Vis Somec LGL, che arriva così a sei vittorie stagionali. Domenica 26 marzo, a regalare l’ennisa gioia al team, è stata Odette Bertolin che, alla Granfondo di Sant’Angelo Lodigiano, conquista la terza vittoria personale in stagione. Come spesso le capita, la sua gara diventerà una lunga cavalcata solitaria che, si consumerà attraverso le colline dell’Oltrepò Pavese. La Bertolin giungerà sul traguardo di Viale Europa a Sant’Angelo Lodigiano dopo 4 ore e 39 minuti

Una domenica “stellare”. Così si può definire la prima domenica di aprile del Team MG.K Vis Somec LGL. Il team rosa, impegnato nella Granfondo Val di Cecina e nella Granfondo Via del Sale, ottiene la settima vittoria stagionale con Odette Bertolin in Toscana e un secondo e un terzo posto con la Lancioni e la Bugli, nell’importante manifestazione di Cervia.

Il 9 aprile, si chiude con una vittoria, due terzi posti e tanti piazzamenti nei primi dieci la domenica del Team MG.K Vis Somec LGL. Il risultato pieno arriva dalla Granfondo Città di Riccione con lo splendido trionfo di Barbara Lancioni, coronato dal terzo posto di Manuela Bugli, dal nono posto di Alexia Pantieri e dal decimo di Gabriella Emaldi. L’altro terzo gradino del podio invece è stato conquistato da Odette Bertolin alla Lake Garda Cycling Marathon.

Altra grandissima vittoria per il Team MG.K Vis Somec che, con Barbara Lancioni, nel giorno di Pasquetta, il 17 aprile, conquista la Granfondo Città di Porto Sant’Elpidio. Con questa affermazione salgono così ad otto i successi in stagione per la forte compagnine rosa.

Un’altra bella vittoria per la compagine bianco rossa del Team MG.K Vis Somec capitanata dall’anconetana Barbara Lancioni, che domenica 23 aprile, ha colto un nuovo alloro stagionale.

Sono le ore 9.00 quando dalla piazza degli Scacchi della vicentina Marostica parte la Granfondo Città di Marostica. Un percorso tosto quello della granfondo che, con i suoi 172 chilometri e 3700  metri di dislivello non regala certo nulla a nessuno.

Ma l’alfiere biancorosso non si spaventa di certo e impone il suo ritmo fin dalle prime pedalate, tanto che giunge all’arrivo con nove minuti di vantaggio sulla compagna di squadra, la veneziana Odette Bertolin.

Maglia del Team MG.K Vis Somec in bella vista anche sul podio assoluto femminile del percorso di mediofondo con la trevigiana Federica Giacometti, che guadagna la medaglia di bronzo.

Terzo posto di categoria a Firenze, alla Granfondo Firenze De Rosa, per la romagnola Gabriella Emaldi, che l’ha vista impegnata sul percorso di granfondo, mentre su quello di  mediofondo ha preso parte Maria Enrica Dazzi.

Domenica 30 aprile, in terra veneta, ha preso il via da Vicenza la Granfondo Liotto. Nessuna gara aperta in ambito femminile con le varie contendenti al podio con passi troppo diversi tra loro, tanto da fare ognuna gara a sè. Il terzo posto assoluto, e la vittoria della propria categoria, vanno alla veneziana Odette Bertolin. Quarta piazza assoluta e terza di categoria Federica Giacometti. Termina la propria prova anche Barbara Zambotti.

Lunedì 1° maggio, Festa dei Lavoratori, non ha certo risparmiato la fatica alle atlete del Team MG.K Vis Somec, tanto da vederle presenti in due manifestazioni.

A Bologna, alla Granfondo Dieci Colli, è stata la marchigiana Barbara Lancioni a cogliere la seconda posizione assoluta dietro alla parmense Ilaria Lombardo. Quarta piazza per la romagnola Manuela Bugli. Quinta piazza di categoria per la lughese Gabriella Emaldi.

A qualche centinaio di chilometri di distanza e più precisamenta a Verona, la città degli innamorati, andava in scena la Granfondo Luca Avesani. Livello altissimo tra la quota rosa, dove Odette Bartolin riesce a concludere la gara in seconda posizione assoluta, così come di categoria.

Alle sue spalle giunge Romina Mari, che guadagna il terzo gradino del podio di categoria.

Epilogo anche del Giro di Sardegna, la più famosa gara a tappe italiana. La romagnola Alexia Pantieri chiude il suo “giro” in quinta posizione nella classifica generale dei percorsi di mediofondo.

Ha aperto il gas e ha fatto gara a sé; come spesso accade, anche domenica 14 maggio alla Granfondo degli Squali, che ha visto la partenza da Cattolica (Rn) e l’arrivo a Gabicce Monte (Pu), la marchigiana Barbara Lancioni è salita sul gradino più alto del podio.

Una vittoria che porta a sei le palme stagionali della mamma ciclista, sempre presente ai vertici della classifica, in una gara senza storia, condotta in testa sin dai primi colpi di pedale.

A festeggiare con lei anche la lughese Gabriella Emaldi, giunta 5a donna assoluta e seconda nella sua categoria.

Secondo gradino del podio di categoria sul percorso di mediofondo per la giovane Alexia Pantieri, figlia d’arte della coriacea mamma Gabriella.

Contemporaneamente,a Desenzano del Garda (Bs), sulle rive dell’omonimo lago, la veneziana Odette Bertolin andava a conquistare la medaglia d’argento assoluta, così come di categoria, alla Granfondo Colnago.

Nemmeno la bronchite ferma l’atleta marchigiana Barbara Lancioni, che domenica 28 maggio ha vinto alla Granfondo San Benedetto del Tronto, una delle più partecipate del Centro Italia.

Qualche centinaio di chilometri più a Nord, a Valdagno (Vi), la veneziana Odette Bertolin e la romagnola lughese Alexia Pantieri, prendevano il via alla Granfondo WHYsport.

Un ottimo terzo posto assoluto, e altrettanto di categoria, per la veneta Bertolin, che porta così a casa un altro podio da aggiungere al suo palmarès.

Scende invece dal podio assoluto, ma sale su quello della sua giovane categoria, la Pantieri, che con il 4° posto sul percorso di mediofondo, guadagna la medaglia di bronzo tra le WA.

Sabato 3 giugno si è svolta ad Auronzo di Cadore (BL) la 3Epic Cycling Road, granfondo con arrivo al Rifugio Auronzo Tre cime di Lavaredo.

Per il  Team MG.K Vis Somec ha preso parte Barbara Zambotti, che, registrando il 4° miglior tempo assoluto sul percorso da 80 chilometri, ha vinto la gara femminile.

Primo successo stagionale per la trevigiana Federica Giacometti, che domenica 4 giugno, ad Asolo (TV), ha preso parte alla durissima Granfondo Segafredo Città di Asolo.

Un percorso veramente impegnativo con i suoi 163 chilometri e ben 3700 metri di dislivello da scalare, che la Giacometti ha saputo ben interpretare riuscendo così a salire sul primo gradino del podio femminile.

Contemporaneamente a Predazzo (Tn), si è svolta la Marcialonga Cycling, dove le portacolori del team biancorosso sono state ancora la Zambotti e Romina Mari.

Ottimo risultato per la Zambotti che, chiudendo 5a assoluta sul percorso di mediofondo, ha occupato il secondo gradino del podio di categoria. Quinto posto della stessa categoria per la Mari.

Ancora una vittoria importante per la marchigiana di Filottrano (An) Barbara Lancioni, che indomita si impone sulla salita delle Torricelle, durante la Granfondo Alè la Merckx, andata in scena domenica 11 giugno a Verona.

Ottava piazza per la veneziana Odette Bertolin sempre sul percorso di granfondo, mentre sul percorso di mediofondo si è lanciata Maria Enrica Dazzi (12a ass. 6° W2).

Domenica 2 luglio, a Corvara, in Alta Badia, in Alto Adige, ai piedi dei Monti Pallidi, è andata in scena la 31a Maratona dles Dolomites, un appuntamento fisso nel calendario di ogni granfondista.

Si presentano così ai nastri di partenza la veneziana Odette Bertolin, la romagnola Gabriella Emaldi e la marchigiana Barbara Lancioni.

La più veloce sul percorso lungo è Odette Bertolin, che in 5 ore 49′ 25″, chiude in 5a posizione assoluta. Diciasettesima posizione assoluta, che però è valsa la vittoria di categoria, per la Emaldi, che sale così sul podio della Maratona.

A Cernadoi, invece, Barbara Lancioni ha scelto di svoltare verso il percorso di mediofondo, chiudendo la sua prova in 6a posizione assoluta.

Domenica 16 luglio, in una calda Treviso, è andata in scena la 21a edizione della Granfondo Pinarello.

Un successo di partecipazione a cui la manifestazione veneta è ormai abituata. Ben quattro le portacolori del Team MG.K Vis Somec LGL presenti alla partenza.

La vittoria femminile del percorso lungo di 151 chilometri è andata alla veneziana Odette Bertolin, seguita a ruota dalla marchigiana Barbara Lancioni. Una doppietta di prestigio sul podio trevigiano.

Sul percorso corto di 101 chilometri si è invece distinta la giovane Alexia Pantieri, che è salita sul podio di categoria occupandone il terzo gradino.

Un podio femminile colorato di bianco e di rosso quello che si è visto domenica 30 luglio a San Quirino (Pn) in occasione della Granfondo dei Templari.

A salire sul gradino più alto del podio del percorso di granfondo è la marchigiana Barbara Lancioni, che dopo  un testa a testa con la romagnola Billi, vince la volata del gruppo raccogliendo così la ennesima vittoria stagionale.

Terzo gradino del podio, così come nella passata edizione, per la trevigiana Federica Giacometti, che chiude la lista delle vincitrici del percorso di granfondo.

Sul percorso di mediofondo è invece la giovane romagnola Alexia Pantieri a dettare legge vincendo la volata sulla Bergozza, forte ciclofondista veneta.

Mercoledì 16 agosto a Capodarco (FM), si è svolto il consueto Gran Premio Capodcarco, giunto alla sua 46a edizione. E’ qui che la marchigiana Barbara Lancioni coglie la sua ennesima vittoria, su strade che ben conosce e che percorre usualmente.

Sabato 19 agosto, a Sarentino (Bz) è andato in scena il Gran Premio Passo Pennes, la gara su strada che prevede la scalata di 26 chilometri al Passo Pennes. Tra le donne, la trentina Barbara Zambotti, è riuscita a cogliere un ottimo secondo tempo assoluto, che le ha permesso di salire sul podio.

Domenica 20 agosto è ancora la salita assoluta ad essere al centro dell’attenzione, con il Campionato Nazionale Cronoscalata Cagli Montepetrano.

Non sono certo mancate le due maglie di Campione Nazionale ACSI di Cronoscalata di categoria, che sono andare a Barbara Lancioni, nella categoria Donne A e alla romagnola Gabriella Emaldi, per la categoria Donne B.

A Tolmezzo (Ud), domenica 27 agosto, è andata in scena la granfondo Carnia Classic, sul cui percorso di granfondo da 136 chilometri e 3100 metri di dislivello si doveva affrontare il “mostro” Zoncolan, con le sue pendenze, spesso prossime al 20%.

Al via si presenta la veneziana Odette Bertolin, che non delude certamente. Dopo un mese di training è arrivata all’appuntamento con la giusta forma per “spianare” il monte e vincere la gara femminile.

Da venerdì 25 a domenica 27 agosto si è svolto il Piccolo Giro di Romagna, corsa su strada di tre tappe attraverso la Romagna. La giovane Alexia Pantieri non ha perso l’occasione di lasciare il segno apponendo la propria firma sulla classifica finale, vincendo la gara femminile.

Domenica 3 settembre, sul versante orientale è la marchigiana Barbara Lancioni a lasciare il segno, dominando la gara femminile sul percorso lungo della Granfondo La Pantanissima. Una gara senza storia quella della marchigiana che, in testa fin dai primi colpi di pedale, giunge al traguardo con dodici minuti di vantaggio sulla diretta avversaria.

Più a occidente, per la precisione a Piacenza, contemporaneamente andava in scena la Granfondo Scott Piacenza, a cui hanno preso parte la veneziana Odette Bertolin e la trevigiana Federica Giacometti.

Ottimo secondo posto assoluto per la veneziana, ancora affaticata dalla vittoria sullo Zoncolan, che le assegna la vittoria di categoria, seguita a pochi minuti dalla Giacometti, che, chiudendo in quarta posizione, sale sul terzo gradino del podio.

Con la Marcialonga Running si è anche conclusa la speciale Combinata, che vedeva la somma dei tempi della Marcialonga Skiing, della Marcialonga Cycling e della Marcialonga Running. La trentina Barbara Zambotti,che ha disputato la frazione ciclistica a Giugno, ha ottenuto, con le sue compagne, il  secondo posto.

Una domenica bagnata quella del 10 settembre, tanto da obbligare gli organizzatori della Granfondo Leopardiana a eliminare il tracciato più lungo.

Ma la giovane mamma di Filottrano non si è lasciata intimorire da uno dei tanti temporali presi nella sua lunga carriera e, come sempre, ha stretto i denti e ha dato il massimo,  chiudendo i 95 chilometri in 2 ore 42′ 46”, con un vantaggio di tre minuti sulla diretta avversaria.    

Una stagione veramente ricca di vittorie e di podi, che incoronano il Team MG.K Vis Somec LGL come migliore compagine femminile nazionale.

Scopri il Team MG.K Vis Somec LGL sul sito ufficiale (http://www.veloclub.it)

Segui l’attività del Team anche su Facebook  

 

 

bertolin-e-lancioni-sul-podio-a-treviso
     

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

GIRO. CONTI: “SE NON AVRÒ UNA GIORNATA NEGATIVA TERRÒ LA ROSA ANCHE DOPO LA TAPPA DI PINEROLO”

La tappa odierna non rappresentava particolari pericoli per Valerio Conti che, dopo esser riuscito a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *