SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
Sfondo Assos
SFONDO COSMOBIKE
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > MONDIALI 2020: VICENZA BEFFATA, SI CORRERÀ IN SVIZZERA
Road World Championship Bergen 2017 - UCI Men Elite' Road Race 267,5 km - 24/09/2017 - photo Peter De Voecht/PN/BettiniPhoto©2017

MONDIALI 2020: VICENZA BEFFATA, SI CORRERÀ IN SVIZZERA

A seguito della notizia appresa attraverso la comunicazione pubblicata in data odierna dall’ Unione Ciclistica Internazionale, il comitato Vicenza 2020 prende atto dell’avvenuta assegnazione dei mondiali di ciclismo su strada del 2020 alla Svizzera, ai Cantoni francofoni del Vaud e del Vallese, e non all’Italia.

 

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

“Apprendiamo questa notizia ovviamente con dispiacere ma allo stesso tempo con la serenità di chi ha dalla sua parte la consapevolezza di avere lavorato per cinque anni con impegno e passione a un progetto serio che avrebbe avuto tutte le carte in regola per concretizzarsi e sfociare in qualcosa di importante per la città di Vicenza, la Regione Veneto e tutto il movimento ciclistico italiano. Ci congratuliamo con i colleghi della Svizzera per il risultato conseguito e facciamo loro i nostri migliori auguri per la buona riuscita dell’evento. Inoltre tengo a ringraziare tutti i componenti del Comitato Vicenza 2020, in primis Alessandro Belluscio e Moreno Nicoletti, e poi tutti coloro che in questi anni si sono adoperati alla causa assieme a noi mettendo in campo passione, tempo, risorse ed energie con la voglia di realizzare questo sogno mondiale” dice l’Avv. Claudio Pasqualin, Presidente del Comitato Vicenza 2020.

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

GENERAZIONE S9: IL TOTAL COMFORT ASSOS, STABILIZZATO

Dopo 6 anni di sviluppo, il marchio di abbigliamento tecnico da ciclismo ASSOS of Switzerland …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *