SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
foto- Archivio APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - foto N. Angeli

MONTE BONDONE, LA MONTAGNA PIÙ TEMUTA OGGI È UN’AMBITA META TURISTICA


Spigolando tra relax e “vacanza attiva”, scopriamo le infinite opportunità dell’Alpe di Trento dove, per dodici mesi all’anno – tra sport e shopping – è impossibile annoiarsi

Lo shopping nelle eleganti vetrine del centro storico ed il brivido di discese mozzafiato con le scioline ai piedi. Che siate amanti del relax o appassionati delle forti emozioni, il Monte Bondone è sempre il posto ideale per voi.

“L’Alpe di Trento” si trova a circa quindici chilometri dalla città ed è un punto di riferimento per gli sportivi in tutte le stagioni. Ciclisti, trekkers, ma anche semplici appassionati di passeggiate nella natura trovano qui la loro meta ideale.

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Durante l’estate l’imbarazzo della scelta è fra il relax, godendosi i meravigliosi scorci dolomitici, o la vacanza “attiva”, assistendo o partecipando ad uno dei tanti eventi che vengono organizzati sulle strade. Ma quando le temperature si abbassano il Bondone diventa un vero paradiso per gli appassionati di sport invernali.

La tradizione che lega questi luoghi allo sci ha radici lontane (basti pensare che, nel 1934, qui venne realizzato il primo impianto di risalita d’Europa che operava come slittovia) e si è mantenuta ed evoluta col tempo, creando strutture all’avanguardia e piste sempre più emozionanti. Non a caso, su questi strapiombi innevati, nel 2013, si è svolta la 26ª edizione delle Universiadi invernali e, ogni anno, si svolgono prestigiose competizioni di Snowboard e Freestyle.

Archivio APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – foto L. Merisio

La più nota è certamente la “Gran Pista”, inserita dalla CNN nella classifica delle 100 discese più belle del pianeta. Questa bella “rossa” piuttosto tecnica si affaccia sul massiccio del Brenta e nei suoi 3550 metri attraversa boschi di conifere e betulle e, grazie all’ottimo impianto di innevamento artificiale, è utilizzabile al meglio anche nei periodi con scarse precipitazioni. A renderla molto apprezzata dai discesisti contribuisce anche la seggiovia “Rocce Rosse” che, in poco più di sette minuti, copre i quasi novecento metri di dislivello.

foto N. Angeli

La “montagna di Trento” sfata, inoltre, un antico adagio secondo cui lo sci sarebbe una disciplina sportiva per mattinieri. Lo snowpark e le piste Cordela, Diagonale Montesel e Lavaman sono illuminate ogni sabato fino alle 19.15 per una sciata al tramonto e ogni giovedì fino alle 22.30, per consentire agli stakanovisti della neve di provare l’emozione di una discesa sotto le stelle.

foto A. Russolo

E se non si è capaci o non si vuole sciare? Tranquilli, c’è posto anche per voi. Potete sperimentare l’atmosfera accogliente dei rifugi, accompagnare i vostri figli al family village o sorseggiare una bevanda calda allo skibar mentre guardate i vostri amici perdersi all’orizzonte o muovere i primi passi sugli sci.

Una sola cosa non si può fare sul Monte Bondone: annoiarsi.

Per saperne di più: www.discovertrento.it/monte-bondone

a cura della redazione

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *