SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
Tour de la Provence 2020 - 5th Edition - 4th stage Avignon - Aix-en-Provence 170,5 km - 16/02/2020 - Nairo Quintana (COL - Team Arkea Samsic) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

NAIRO QUINTANA SI AGGIUDICA IL TOUR DE LA PROVENCE, ULTIMA TAPPA A OWAIN DOULL


Un inizio di stagione quantomai incoraggiante per Nairo Quintana: il nuovo capitano della Arkea – Samsic si impone al Tour de la Provence 2020 trionfando nella tappa regina con il Mont Ventoux.

Chiusa la parentesi alla Movistar, Nairo Quintana ha scelto sì di ripartire da una Professional, la Arkea – Samsic, ma di forti ambizioni e con un calendario da vera squadra WorldTour.

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Il debutto, sulle strade di casa, al Giro della Provenza che vede al via tante squadre di prima fascia. Delle quattro tappe in programma, la prima è la più semplice e vede il successo di Nacer Bouhanni, altro acquisto della Arkea, al suo secondo sigillo stagionale. Piazzati, dietro il velocista di origini maghrebine, i nostri Jakub Mareczko e Giacomo Nizzolo.

Nella seconda frazione è stata la volta del russo Alexander Vlasov della Astana davanti a Wilco Kelderman della Sunweb, con il nostro Andrea Bagioli, al debutto tra i pro’ nelle file della Deceuninck – Quick Step, buono quinto.

Tour de la Provence 2020 – 5th Edition – 4th stage Avignon – Aix-en-Provence 170,5 km – 16/02/2020 – Owain Doull (GBR – Team Ineos) – Matthias Brandle (AUT – Israel Start-Up Nation) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

Il terzo giorno, ecco la tappa regina, con tanti chilometri in salita e soprattutto lo spauracchio del Gigante della Provenza, il Mont Ventoux. È qui che Quintana si scatena e dimostra di essere già in palla in vista dei prossimi appuntamenti stagionali: sua la vittoria in solitaria, con margine ampio nei confronti del secondo classificato, Alexey Lutsenko (Astana), giunto a quasi un minuto e mezzo.

Ordinaria amministrazione per il colombiano l’ultima tappa, in cui arriva la fuga che vede vittorioso il britannico Owain Doull (Ineos) davanti all’austriaco Mathias Brandle (Israel Start Up Nation) e allo statunitense Ian Garrison (Deceuninck).

fonte mondiali.net

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *