GSG.COM  SKIN BANNER
CICLOPROMO MagicShine - BANNER TOP SETTEMBRE
DIPA BANNER TOP

NEL 2020 VENDUTE OLTRE DI 2 MILIONI DI BICICLETTE


E’ uno dei pochi effetti positivi dell’emergenza pandemica: il rilancio poderoso della mobilità smart.

Prima il Covid e poi il Bonus, infatti, hanno cambiato radicalmente le abitudini degli italiani, disincentivando gli spostamenti motorizzati a vantaggio dei mezzi ad emissione zero.

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO SETTEMBRE - BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO

Morale? Vola il mercato delle bici, tanto che oggi ordinare un veicolo a pedale è diventata un’impresa ardua. Mancano infatti le biciclette. Un po’ perché le vendite hanno subito un’impennata inattesa e un po’ per la difficoltà endemica nel reperire la componentistica, che in buona parte arriva dall’Asia.

La maggior parte dei negozi dunque è del tutto sprovvista di biciclette e la lista degli ordini è talmente lunga che, per certi modelli, si dovrà attendere almeno la prossima primavera.

I dati di Ancma (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori di Confindustria) – pubblicati nei giorni scorsi da Il Sole 24 Ore – dicono che la passione e la voglia di andare in bici stavano in realtà crescendo già da qualche anno.

Nel 2019 le vendite erano aumentate del 7% rispetto a un anno prima. Niente, però, a confronto con il +20% registrato quest’anno grazie alla pandemia e alla conseguente necessità di stare lontani dai mezzi pubblici.

La chiusura di palestre e piscine e, soprattutto, gli incentivi economici del bonus bici, hanno poi fatto il resto influenzando in modo considerevole il mercato delle due ruote.

Nel 2020, dunque, sono state vendute oltre 2 milioni di biciclette, un dato che sottostima la richiesta visto che, ad un certo punto, le biciclette sono finite.

Il problema del reperimento di nuovi modelli, per altro, non è solo italiano, ma è condiviso con tutti paesi europei ed anche con gli Stati Uniti, dove l’industria non era pronta a questo boom di richieste. Manca molta componentistica e questo impatterà anche nel 2021, dove è previsto un ulteriore aumento della domanda.

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

CICLOPROMO SETTEMBRE - BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.