SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP
INBICI STORE BANNER TOP NERO
Home > Tutti gli Articoli > NEL SILENZIO SI RITROVA LA FORZA
nel-silenzio-si-ritrova-la-forza-jpg

NEL SILENZIO SI RITROVA LA FORZA



Bormio, 18 agosto 2015 – Dopo aver affrontato 150 km in bicicletta sulle strade del Mortirolo e dello Stelvio, come durante la Granfondo Stelvio Santini, niente di meglio per gli atleti di un momento di puro relax nei centri termali di Bormio.

 

La Dott.ssa Cinzia Fiorentini sottolinea come il tempo di recupero dopo una gara o un allenamento siano fondamentali per tutti gli atleti

DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

 

Il riposo è importante tanto quanto l’allenamento. Entrambi devono coesistere in un programma di allenamento bilanciato per poter migliorare i propri risultati. Bormio è il luogo perfetto per sfidare i propri limiti in bicicletta ed è il posto ideale anche per sfruttare nel migliore dei modi il tempo inattività prima delle prossime sfide sui pedali. Ogni ciclista sa quanto sia importante il riposo dopo una gara. Mettere in ammollo i muscoli indolenziti nell’acqua fredda può essere piacevole ma ci sono molti altri metodi per rigenerare mente e corpo. La Dott.ssa Cinzia Fiorentini, direttore medico di Bormio Terme, suggerisce tre componenti fondamentali per rigenerarsi: la giusta quantità di liquidi, l’alimentazione e il rilassamento fisico e mentale.

 

Reintegrare i liquidi persi durante l’attività fisica è il primo passo per il recupero. L’acqua minerale o termale e del succo di frutta diluito con acqua sono molto efficaci per sostituire i minerali persi con il sudore. Più difficile, ma altrettanto importante, è la scelta del giusto metodo di alimentazione dopo l’allenamento. La Dott.ssa Fiorentini cita le ultime scoperte da parte degli esperti di nutrizione: “Circa 30 minuti dopo l’esercizio fisico, è utile fare uno spuntino a base di dolci, uva passa e fichi che contengono un’alta percentuale di carboidrati. A seguire, si consiglia un pasto ben equilibrato a base di verdure, pane, pasta o riso e una manciata di frutta secca”. Il giorno dopo, un pasto leggero aiuterà il corpo a recuperare le forze.

 

 

 

Anche i muscoli devono essere rigenerati dopo lo sforzo fisico. Lo specialista spiega che la “decontrazione muscolare, il rilassamento e l’approvvigionamento energetico veloce impediscono agli atleti di andare in sovrasforzo”. La Dott.ssa Fiorentini suggerisce diverse tecniche decontratturanti a partire da quelle naturali, come massaggi o bagni in acque termali in combinazione con brevi tuffi in acqua fredda. L’acqua calda aiuta ad alleviare la tensione muscolare e l’alta concentrazione di minerali aiuta a diminuire il dolore. Le cure Kneipp stimolano la circolazione sanguigna e la pressione. Ci sono anche metodi nuovi e innovativi, come la “tecarterapia”, che possono essere utili. Questi sono alcuni consigli per poter migliorare le prestazioni ed essere pronti per la prossima sfida.

 

Per quel che riguarda i massaggi, molti atleti cercano di allentare la tensione muscolare effettuando un auto-massaggio alle gambe dopo una gara o un duro allenamento. Purtroppo solo pochi sono in grado di farlo bene e un massaggio sbagliato può essere particolarmente dannoso. Per la Dott.ssa Fiorentini, i massaggi come quelli effettuati dagli atleti professionisti sono utili anche per gli amatori e permettono un recupero più veloce. In caso di dubbio, è meglio consultare sempre uno specialista, soprattutto dopo un allenamento particolarmente impegnativo o dopo una lunga corsa.

 

 

 

Oltre al rilassamento muscolare, è fondamentale riconquistare anche la forza mentale e la concentrazione. “Il successo inizia nella vostra testa”! Potrebbe sembrare una frase fatta ma questo consiglio può essere fondamentale per le sorti di una gara. La mente gioca un ruolo importante: rilascia infatti endorfine conosciute anche come “ormoni dello star bene” che, grazie anche ai bassi livelli di stress, permettono di migliorare la circolazione sanguigna. La Dott.ssa Fiorentini è convinta: “Fare bagni in acqua termale, massaggi individuali per gli atleti, una quantità sufficiente di liquidi, la giusta alimentazione e l’atmosfera rilassata sono le condizioni ideali per gli atleti per rigenerasi al 100%”. Così, le gambe rimangono forti e la mente motivata.

 

Per lungo tempo, i centri termali di Bormio (Bormio Terme e QC Terme Bagni di Bormio) sono stati utilizzati dagli sportivi per recuperare dopo gli sforzi. “Molti atleti arrivano alle terme per ritrovare la forma fisica e mentale”, così la Dott.ssa Fiorentini ne spiega la popolarità soprattutto tra i ciclisti. Bormio però non è solo ciclismo, ma sport a 360°: anche alpinisti, scalatori, giocatori di golf e altri atleti si rilassano regolarmente nelle calde acque termali e curative.

 

Per maggiori informazioni su Bormio: www.bormio.eu – info@bormio.eu

Per  maggiori informazioni su Bormio Terme e sui Bagni di Bormio www.bormioterme.it e www.bagnidibormio.it

 

 

3j3BY0TQ
5S4xk6cfMn
l8weMSsxF
OiErZ-

Condividi
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE: A CASTEL DI SANGRO CRISTIAN GIAGNONI DOMINA LA QUINTA

Aria fresca di montagna, cielo azzurro e sole. Così Castel di Sangro ha accolto i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *