LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > OMAN: LA PRIMA È DI KRISTOFF

OMAN: LA PRIMA È DI KRISTOFF

Continua il feeling del velocista norvegese in terra Araba.

Alexander Kristoff ha vinto la prima tappa del Tour of Oman, da Al Sawadi Beah a Suhar Coniche di 138,5 chilometri, regolando allo sprint il francese Bryan Coquard (Vital Concept) e l’altro transalpino Nacer Bouhanni (Cofidis).

Krisotff, che vestirà la maglia di leader della classifica generale, conferma il feeling con la corsa della penisola Araba dove ha vinto a più riprese: con quella di oggi sono nove le vittorie in Oman.

BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

“Marcato e Bystrom mi hanno lanciato molto bene mettendomi in un’ottima posizione” dice Kristoff. “Lo sprint è stato molto veloce con un forte vento a favore nel rettilineo finale; ho fatto la volata tutta da sedere gestendo molto bene il timing.

Sono orgoglioso di come la squadra ha lavorato, e contento di aver contribuito all’ottimo inizio della squadra cogliendo la mia prima vittoria qua in Oman.

Gli fa eco il direttore sportivo Simone Pedrazzini: “abbiamo deciso che la corsa dovevamo farla noi e ci siamo assunti le nostre responsabilità. Al chilometro 70 abbiamo anche provato a spaccare il gruppo con un ventaglio, visto che stavamo bene. Poi in volata, una volta ripresi i fuggitivi abbiamo pilotato Alex prendendo in mano lo sprint. All’ultima curva è uscito in testa Marcato, seguito da Bystrom e Kristoff che ha lanciato la volata ai meno 200 metri ed è riuscito a contenere la rimonta di Coquard. E’ sicuramente un bel momento per tutto il Team. Vincere aiuta a vincere”.

La corsa è stata caratterizzata da un fuga promossa da Alexis Guerin (Delko), Emiel Panckaert (Sport Vlaanderen), Michael Schaer (CCC) e Sergio Rodriguez (Murias Team). Tentativo che non ha mai preso il largo e che è stato ripreso ai meno 5 chilometri dal traguardo sotto la spinta dei team dei velocisti.

Domani la seconda frazione da Royal Cavalry Oman a Al Bustan di 156.2 chilometri. Una tappa più nervosa, con quattro salitelle di cui l’ultima, di 1.4 km con punte al 9%, a soli 5 chilometri dalla conclusione.

 

ORDINE D’ARRIVO

1 ALEXANDER KRISTOFF (UAE TEAM EMIRATES) 2:54:50
2 BRYAN COQUARD (VITAL CONCEPT – B&B HOTELS) 0:00:00
3 NACER BOUHANNI (COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS) 0:00:00
4 GIACOMO NIZZOLO (TEAM DIMENSION DATA) 0:00:00
5 NICCOLÒ BONIFAZIO (DIRECT ENERGIE) 0:00:00
6 MIKEL ARISTI GARDOKI (EUSKADI BASQUE COUNTRY – MURIAS) 0:00:00
7 BOY VAN POPPEL (ROOMPOT – CHARLES) 0:00:00
8 DAVIDE BALLERINI (ASTANA PRO TEAM) 0:00:00
9 AMAURY CAPIOT (SPORT VLAANDEREN – BALOISE) 0:00:00
10 EMILS LIEPINS (WALLONIE BRUXELLES) 0:00:00

 

Condividi
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

GIRO, MOVISTAR FIDUCIOSA IN VISTA DELL’ULTIMA SETTIMANA 

La Movistar si presenta al via dell’ultima settimana con la maglia rosa indossato da Richard …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *