SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > OMAN: LA PRIMA È DI KRISTOFF

OMAN: LA PRIMA È DI KRISTOFF

Continua il feeling del velocista norvegese in terra Araba.

Alexander Kristoff ha vinto la prima tappa del Tour of Oman, da Al Sawadi Beah a Suhar Coniche di 138,5 chilometri, regolando allo sprint il francese Bryan Coquard (Vital Concept) e l’altro transalpino Nacer Bouhanni (Cofidis).

Krisotff, che vestirà la maglia di leader della classifica generale, conferma il feeling con la corsa della penisola Araba dove ha vinto a più riprese: con quella di oggi sono nove le vittorie in Oman.

Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

“Marcato e Bystrom mi hanno lanciato molto bene mettendomi in un’ottima posizione” dice Kristoff. “Lo sprint è stato molto veloce con un forte vento a favore nel rettilineo finale; ho fatto la volata tutta da sedere gestendo molto bene il timing.

Sono orgoglioso di come la squadra ha lavorato, e contento di aver contribuito all’ottimo inizio della squadra cogliendo la mia prima vittoria qua in Oman.

Gli fa eco il direttore sportivo Simone Pedrazzini: “abbiamo deciso che la corsa dovevamo farla noi e ci siamo assunti le nostre responsabilità. Al chilometro 70 abbiamo anche provato a spaccare il gruppo con un ventaglio, visto che stavamo bene. Poi in volata, una volta ripresi i fuggitivi abbiamo pilotato Alex prendendo in mano lo sprint. All’ultima curva è uscito in testa Marcato, seguito da Bystrom e Kristoff che ha lanciato la volata ai meno 200 metri ed è riuscito a contenere la rimonta di Coquard. E’ sicuramente un bel momento per tutto il Team. Vincere aiuta a vincere”.

La corsa è stata caratterizzata da un fuga promossa da Alexis Guerin (Delko), Emiel Panckaert (Sport Vlaanderen), Michael Schaer (CCC) e Sergio Rodriguez (Murias Team). Tentativo che non ha mai preso il largo e che è stato ripreso ai meno 5 chilometri dal traguardo sotto la spinta dei team dei velocisti.

Domani la seconda frazione da Royal Cavalry Oman a Al Bustan di 156.2 chilometri. Una tappa più nervosa, con quattro salitelle di cui l’ultima, di 1.4 km con punte al 9%, a soli 5 chilometri dalla conclusione.

 

ORDINE D’ARRIVO

1 ALEXANDER KRISTOFF (UAE TEAM EMIRATES) 2:54:50
2 BRYAN COQUARD (VITAL CONCEPT – B&B HOTELS) 0:00:00
3 NACER BOUHANNI (COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS) 0:00:00
4 GIACOMO NIZZOLO (TEAM DIMENSION DATA) 0:00:00
5 NICCOLÒ BONIFAZIO (DIRECT ENERGIE) 0:00:00
6 MIKEL ARISTI GARDOKI (EUSKADI BASQUE COUNTRY – MURIAS) 0:00:00
7 BOY VAN POPPEL (ROOMPOT – CHARLES) 0:00:00
8 DAVIDE BALLERINI (ASTANA PRO TEAM) 0:00:00
9 AMAURY CAPIOT (SPORT VLAANDEREN – BALOISE) 0:00:00
10 EMILS LIEPINS (WALLONIE BRUXELLES) 0:00:00

 

Condividi
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

Ti potrebbero Interessare

MARCELLO BERGAMO FESTEGGIA I 40 ANNI DELL’AZIENDA ALLA GRANFONDO DEL 12 MAGGIO

La gara intitolata al marchio di abbigliamento sarà un’occasione per festeggiare l’importante traguardo. 40 anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *