SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
one-tv-so-many-emotions-1-jpg
“ONE TV so many emotions” 1

“ONE TV so many emotions”



“Quel giorno, io c’ero”. E’ quello che circa 800 atleti potranno raccontare alle prossime generazioni a proposito della nona e ultima edizione dell’Elbaman, unica gara di triathlon italiana su distanza ironman (3,8 km di nuoto, 180 km di bici e 42,195 km di corsa).

 

Lo scenario è quello di Marina di Campo, ridente cittadina dell’isola d’Elba che sportivamente tutti conoscono come paradiso dei sub e della vela.

INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO

 

Da qualche anno, nel calendario dell’isola, si è aggiunto anche questo evento grazie alla caparbietà del suo patron Marco Scotti. Una gara di triathlon dura grazie alle salite di S.Ilario e di Marciana che gli Ironman dovranno fare per tre volte.

 

Questa gara, grazie alle sue caratteristiche ambientali e sportive è considerata dalla stampa internazionale uno dei dieci ironman più belli al mondo, basta fare un giro in bici in una giornata di sole per capire il perché.

 

Gli atleti, che sono giunti da ogni parte del mondo, forse non capiscono il notiziario meteo italiano e si godono la spiaggia mentre qualche nuvola minacciosa ci fa capire che il giorno dopo sarà pioggia e forse grandine dopo ben quaranta giorni di sole.

 

Esattamente come un anno fa, io e lo staff di Ironman Radio allestiamo la postazione per la diretta in una zona riparata dal vento, leghiamo tutta l’attrezzatura elettronica alle cabine con quello che è a portata di mano. Quest’anno il vento non ci troverà impreparati.

 

Alle ore 7 partono gli Ironman, sono circa 300 ed il mare è leggermente mosso, come direbbe il “bollettino dei naviganti”, dopo 3800 metri il primo ad uscire dall’acqua è il ceko Tomas Martinek con un vantaggio di 6 minuti sul Leo Simoncini primo degli italiani.

Nella gara femminile esce prima Michela Tessaro seguita a circa 3 minuti da Alessandra Boifava.

 

Passano i minuti ed il tempo peggiora, arrivano le prime bombe d’acqua che colpiscono gli atleti che stanno partecipando alla gara parallela su distanza 70.3 vale a dire “mezzo-ironman”. Le strade si allagano, salta la corrente, i gonfiabili si afflosciano e salta anche la nostra diretta per qualche minuto.

 

Poi, la corrente torna, la pioggia diminuisce e le pompe idrovore prosciugano le strade, gli ironman non sono ancora arrivati, sono fermi a Marciana bloccati dal temporale e dalle discese troppo scivolose, molti si ritirano, altri misurano l’asfalto ed arrivano stoicamente in zona cambio con i pantaloncini strappati e insanguinati.

 

I primi atleti che iniziano la maratona ci appaiono in fondo al rettilineo come i sopravvissuti, al comando c’è Leonardo Simoncini che ha recuperato il gap nei confronti del ceko e guadagnato un minuto e mezzo.

 

Durante la maratona finale, il ceko riesce a raggiungere e superare di qualche metro il nostro Leo, ma poi paga lo sforzo e Simoncini s’invola verso l’arrivo trionfale, terzo posto per il belga Lucky Berlage.

 

Contemporaneamente, tra le donne, l’inglese Parsons supera e distacca la nostra Tessaro visibilmente affaticata che deve cedere anche ad Alessandra Boifava, esordiente su questa distanza che, grazie ad una corsa costante “a braccetto” del marito, riesce a conquistare l’argento.

 

Dopo 12 ore di diretta radiofonica, termina anche la nostra fatica, ha preso acqua e vento ma siamo felici di aver potuto raccontare ai nostri ascoltatori quest’incredibile giornata di sport.

 

Un applauso va anche ai 500 valorosi atleti finishers del “mezzo-ironman”, a Martina Dogana vincitrice, Daniela Pallaro seconda e Laura Pederzoli terza.

Per il podio maschile, la vittoria è andata al belga Chris Jadoul, secondo lo svizzero Reto Baumgartner, terzo il nostro Stefano Luciani che è stato artefice di una bella rimonta di ben 9 posizioni nei 21 km di corsa finali. 

 

Ci rivediamo tra un anno, rivincita per tutti nella decima edizione su cui la famiglia Scotti sta già lavorando, ne sono certo.

 

Tutto questo è visibile su ONE TV canale 112 digitale terrestre e su YouTube, cercate la puntata di “EXTREME PEOPLE N. 39”.

 

nella foto  il vincitore Leonardo Simoncini

        

 

Fonte Di Ricky Mezzera Copyright © INBICI MAGAZINE

 

 

1)Giorgio Galli Elbaman 2013-7
2)Giorgio Galli Elbaman 2013-46 il vincitore Leonardo Simoncini.
Giorgio Galli Elbaman 2013-5
Giorgio Galli Elbaman 2013-27
Giorgio Galli Elbaman 2013-37
     

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS BIANCO

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *