SFONDO COSMOBIKESFONDO ASSOS Sfondo Assos SFONDO INTERNAZIONALI D\'ITALIA
domenica , 27 maggio 2018
Inbici Top Challenge
TOP Shimano
Assos Top
Ciclo Promo Componentes TOP
Home > Tutti gli Articoli > PAESI BASCHI: BIS DI ALAPHILIPPE, ROGLIC ANCORA BATTUTO

PAESI BASCHI: BIS DI ALAPHILIPPE, ROGLIC ANCORA BATTUTO

Condividi

Seconda tappa e secondo successo di  Julian Alaphilippe al Giro dei Paesi Baschi 2018.

Dopo il successo di ieri il francesino della Quick-Step Floors si è imposto anche a Bermeo precedendo nuovamente  Primoz Roglic (Team LottoNL – Jumbo), in un finale movimentato che a differenza della tappa inaugurale ha visto protagonisti anche i padroni di casa  Gorka Izagirre Insausti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e  Mikel Landa (Movistar Team), rispettivamente terzo e quarto.

 

L’avvio di corsa è stato molto movimentato, con tantissimi attacchi andati infruttuosi. Complice il ritmo elevato il gruppo si è spezzato in due tronconi fra i quali si è venuto a creare un distacco vicino ai 2 minuti. Nel frattempo lungo la salita di Natxitua di forza sono riusciti ad avvantaggiarsi 11 atleti, alcuni dei quali decisamente quotati:  Alexis Vuillermoz (AG2R La Mondiale),  Damiano Caruso e  Alessandro De Marchi (BMC Racing Team),  Daniel Navarro Garcia (Cofidis, Solutions Crédits),  Tao Geoghegan Hart e  David Lopez Garcia  (Team Sky),  Tsgabu Gebremaryam Grmay e  Ruben Guerreiro (Trek – Segafredo),  Michael Woods (EF Education First-Drapac p/b Cannondale),  Carlos Verona Quintanilla (Mitchelton-Scott) e  Mark Padun (Bahrain Merida Pro Cycling Team).

BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner dentro Notizia Assos
Banner Dentro Notizia - LARM

Una volta sganciata la fuga la prima parte del gruppo ha rallentato, e questo ha permesso anche ai tanti corridori attardati di riaccodarsi al grosso del plotone. Nel frastagliato finale i fuggitivi hanno iniziato a sentire la fatica, perdendo irrimediabilmente terreno. L’ultimo ad arrendersi è stato  David Lopez Garcia (Team Sky), che tutto solo ha condotto la gara fino ai -10 quando è iniziata la salita di San Pelaio.

Su questa breve ma ripidissima ascesa (3.4 km all’8.5%) sono iniziate le scaramucce fra i big; il primo a muoversi è stato a sorpresa  Michael Matthews  (Team Sunweb) che è rimbalzato su una salita troppo dura per lui. Dopo l’australiano è stato il turno di  Enric Mas (Quick-Step Floors) il quale ha guadagnato qualche metro prima di essere ripreso dagli altri uomini di classifica. L’azione decisiva è arrivata a 7000 metri dallo scollinamento per opera  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) che con poche pedalate ha fatto subito la differenza; con molta fatica in vista del GPM si sono riportato sul fracesino prima  Primoz Roglic (Team LottoNL – Jumbo) e poi  Mikel Landa (Movistar Team) con  Gorka Izagirre Insausti (Bahrain Merida Pro Cycling Team).

Questo quartetto ha iniziato la picchiata verso il traguardo con 15” sui più immediati inseguitori, e ha mantenuto questo vantaggio fino alla fine. Memore della sconfitta maturata 24 ore prima,  Primoz Roglic ha provato ad anticipare lo sprint partendo a 500 metri dall’arrivo ma  Julian Alaphilippe non si è fatto sorprendere facendo valere il proprio irresistibile spunto.Il nativo di Saint-Amand-Montrond rafforza la propria leadership nella generale portandosi a 8” di margine sullo sloveno.

ORDINE D’ARRIVO

 

1             Julian Alaphilippe (Fra) Quick Step Floors            4:11:47

2             Primož Roglic (Slo) Team LottoNL – Jumbo          0:00:00

3             Gorka Izagirre Insausti (Esp) Bahrain – Merida   0:00:00

4             Mikel Landa Meana (Esp) Movistar Team            0:00:00

5             Patrick Konrad (AUT) Bora – Hansgrohe                0:00:15

6             Eduard Prades Reverter (Esp) Euskadi Basque Country – Murias              0:00:15

7             Pello Bilbao Lopez De Armentia (Esp) Astana Pro Team                0:00:15

8             Rudy Molard (Fra) Groupama – FDJ        0:00:15

9             Enric Mas Nicolau (Esp) Quick Step Floors           0:00:15

10           Ion Izagirre Insausti (Esp) Bahrain – Merida         0:00:15

fonte direttaciclismo.it

Banner dentro Notizia INBICI TOP CHALLENGE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER DENTRO NOTIZIE CosmoBike
Banner Dentro Notizia - LARM
BANNER Dentro Notizie SMP

Ti potrebbero Interessare

JUNIORES . WORK SERVICE ROMAGNANO : CADUTA DI BOSCARO IN ALLENAMENTO

CondividiAltra sfortunata caduta per un atleta della Work Service, Davide Boscaro è caduto durante l’allenamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *