SFONDO BANNER CHARLY GAUL
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > PARIGI IN BICICLETTA
parigi-in-bicicletta-jpg
PARIGI IN BICICLETTA

PARIGI IN BICICLETTA



Omaggio  della cultura  ciclistica  francese al Giro d’Italia nel 111° anniversario del Tour de France.

 

 

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG

 

IL Comune di Molfetta, in collaborazione con il Museo Parigino a Roma, con il patrocinio della Regione Puglia, in occasione della prima tappa italiana del Giro d’Italia Giovinazzo-Bari, organizza una manifestazione in omaggio della cultura ciclistica francese al ciclismo italiano. Parigi in bicicletta, testimonial Piero Angela, direttore artistico Cesare Nissirio, è il titolo della rassegna che prevede una serie di eventi nelle sale del Museo Diocesano di Molfetta. La mostra Parigi in bicicletta – Paris en Vélo è costituita da materiale documentario d’epoca: manifesti, stampe, foto, riviste e libri illustrati, cartoline, oggetti, compresa una “maglia gialla”, emblema per eccellenza del Tour de France.

 

 

Il materiale documentario sarà in esposizione dal 3 al 17 Maggio nelle sale espositive del Museo Diocesano di Molfetta con immagini rare, d’epoca arricchite di oggetti e libri nelle vetrine. L’evento, che copre oltre un secolo di ciclismo,  salutando perciò il singolare  111° Anniversario del Tour de France, è consacrato soprattutto al ciclismo eroico francese (Paris-Brest – Paris-Bordeaux – Paris-Roubaix ecc.), eventi sportivi ai quali l’Italia ha offerto i suoi atleti migliori, i suoi miti: Bottecchia, Bartali, Coppi, Magni, Gimondi, Pantani. Il profumo dell’epoca si espande nella sala grazie alle immagini di una Parigi nostalgicamente percorsa dalle biciclette in bilico fra ‘800 e ‘900 ma anche “sfreccianti” sulle strade di Francia. L’avvio vanta inoltre un esemplare di “drapeau bleu blanc rouge”, la bandiera adoperata dallo starter dell’epoca alla partenza delle gare ciclistiche. In sala alcune proiezionj sul Tour de France.

 

 

 

 

 

 

 

Ecco il calendario degli eventi

3 maggio

Ore 19.00 presso il Museo diocesano: Inaugurazione mostra Parigi in bicicletta

 

12 Maggio

Ore 19.00 Consegna delle targhe d’Argento Athena Parthenos a personalità del ciclismo e del giornalismo di settore –  Saluto agli sponsor con omaggi del Museo Parigino a Roma – Proiezioni

Nella vigilia del Giro d’Italia, Il Museo Parigino a Roma, d’intesa con il Comune di Molfetta, destinerà ad alcuni esponenti di spicco del mondo della cultura ciclistica la Targa d’Argento Athena Parthenos  (in passato a: Federico Fellini  e Giulietta Masina, Monica Vitti, Lina Werthmuller, Corrado Augias, Antonio Debenedetti, Philppe Leroy, Pero Angela). L’evento sarà inaugurato alla presenza delle Autorità cittadine e di esponenti di spicco del ciclismo italiano e della cultura sportiva.

 

17 maggio

Ore 20.00 – Auditorium museo diocesano – Concerto “La vie en rose”

(Piaf, Aznavour, Trenet in omaggio della canzone francese alla maglia rosa italiana, Montand, Becaud, Ferré, etc)

Ensemble Paris qui Ch’ante

Cesare Nissirio, chansonnier, Paolo Rozzi, fisarmonica, Giovanni Truncellito, pianoforte

Conduce la serata lo stesso Cesare Nissirio, direttore del Museo Parigino a Roma

 

 

 

 

Fonte UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI MOLFETTA

 

 

 

 

 

brochure 2 ante mostra parigi in bicicletta copia-1
brochure 2 ante mostra parigi in bicicletta copia-2
Exposition Le Sport a Paris (94)
fausto coppi maglia gialla  anno 1952

Condividi
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
SELLE SMP BLOG + DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Ti potrebbero Interessare

SICUREZZA IN BICI: AL PRIMO POSTO LA “VISIBILITÀ”

Secondo uno studio condotto dall’A BI CI e Lagambiente (), gli italiani che utilizzano sistematicamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *