SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Paris Nice 2021 - 79th Edition - 1st stage Saint Cyr LÕEcole - Saint Cyr LÕEcole 165,8 km - 07/03/2021 - Sam Bennett (IRL - Deceuninck - Quick-Step) - photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2021

PARIGI – NIZZA, IL PRIMO SQUILLO E’ DI SAM BENNETT


Lo sprinter irlandese regala alla Deceunick – Quickstep il secondo successo giornaliero, pochi minuti dopo Mauri Vansevenant al GP di Larciano. Quello di Bennett arriva nella prima tappa della “Course au Soleil”, con partenza ed arrivo a Saint-Cyr-l’Ecole, poco distante da Versailles e dal suo celeberrimo Palazzo Reale, battendo in volata il campione di Francia Arnaud Demare (Groupama-FDJ) e il danese Mads Pedersen (Trek-Segafredo).

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Il sole ha fatto da padrone nella giornata di apertura della Parigi-Nizza, la prima gara a tappe World Tour della stagione 2021 (il Tour Down Under non si è disputato quest’anno), con 165.8 km da percorrere tutti nei dintorni della periferia sud-ovest di Parigi. La fuga di giornata comincia al km. 17 ed è il transalpino Fabien Doubey (Total Direct Energie) che se ne va tutto solo e va ad ottenere fino a 5’10” di vantaggio massimo.

Paris Nice 2021 – 79th Edition – 1st stage Saint Cyr L’Ecole – Saint Cyr L’Ecole 165,8 km – 07/03/2021 – Sam Bennett (IRL – Deceuninck – Quick-Step) – Mads Pedersen (DEN – Trek – Segafredo) – Arnaud Demare (FRA – Groupama – FDJ) – photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2021

Il fuggitivo transita in testa sulle prime Cote che assegnano punti per la classifica dei GPM. Il gruppo comincia ad accelerare ed il distacco diminuisce, e iniziano una serie di cadute che scuotono l’andamento della corsa: in una di queste rimane coinvolto anche Richie Porte, che risale in sella molto dolorante e prosegue alcuni chilometri ma è successivamente costretto al ritiro.

Paris Nice 2021 – 79th Edition – 1st stage Saint Cyr LÕEcole – Saint Cyr LÕEcole 165,8 km – 07/03/2021 – Cesare Benedetti (ITA – Bora – Hansgrohe) – photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2021


Ai – 30 attacca il belga della Lotto – Soudal Kobe Goossens che riesce a rimanere in testa per una decina di km. Il circuito finale vede il passaggio a fianco dei Giardini di Versailles, e qui si susseguono gli scatti in testa al gruppo, tutti annullati dalle squadre dei velocisti: ci sono Sam Bennett, Pascal Ackermann, Arnaud Demare e Mads Pedersen a guidare i propri treni mentre Giacomo Nizzolo resta un po’ nelle retrovie. Si arriva all’ultimo chilometro ed avviene un’altra brutta caduta a metà gruppo, i velocisti sono tutti davanti e Sam Bennett centra la vittoria prendendosi tappa e Maglia Gialla, con il terzo successo personale stagionale dopo due frazioni all’UAE Tour. Il migliore italiano è Matteo Trentin (UAE-Emirates), quindicesimo.

Domani c’è una nuova chance per le ruote veloci nella seconda tappa, 188 km da Oinville-sur-Montcient ad Avilly.

A cura di Andrea Giorgini©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine 

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *