SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
richmond-2015-4-jpg
RICHMOND 2015 4

RICHMOND 2015



Elizabeth Armitstead vince la prova in linea riservata alle donne elite dei Campionati del Mondo di Richmond 2015

 

L’atleta britannica, protagonista di numerosi attacchi nel finale, riesce a regolare allo sprint un drappello di una decine di atlete, precedendo la neerlandese Anna Van der Breggen. Completa il podio la statunitense Megan Guarnier, davanti alla nostra Elisa Longo Borghini.

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

 

Corsa bloccata nella prima parte, con tanti tentativi che non riescono a prendere corpo. Nel corso del quarto giro prova ad avvantaggiarsi Svetlana Vasilieva (Russia), che non riesce a fare la differenza e anche nella tornata successiva si registra un vano tentativo di Chantal Blaak (Paesi Bassi). Nel penultimo giro ci prova Rachel Neylan (Australia), sulla quale rientrano Audrey Cordon (Francia), Lauren Kitchen (Australia), Amy Pieters (Paesi Bassi), Malgorzata Jasinska (Polonia), Coryn Rivera (USA), Romy Kasper (Germania), Emilia Fahlin (Svezia) e Joelle Numainville (Canada). Il tentativo prende corpo, anche perché in gruppo nessuna nazionale trova la forza di organizzarsi.

 

Chilometro dopo chilometro le nove battistrada vedono aumentare il loro margine e iniziando a cullare il sogno di arrivare. In vista del traguardo allunga la Jasinka, che resta sola al comando per una manciata di chilometri. Nel momento in cui si rialza la polacca, partono in contropiede la Kitchen e la Scandolara, che approcciano alla serie di strappi finali con un discreto margine. Alle loro spalle, tuttavia, il gruppo guadagna terreno e riesce a chiudere su tutte le attaccanti a 4 chilometri dall’arrivo. Qui sale in cattedra Elizabeth Armistead che, con una serie di scatti, crea una bella selezione nel plotone, mettendo in difficoltà tutte le atlete veloci, per poi piazzare la stoccata vincente nello sprint ristretto. La britannica conquista così una medaglia d’oro importantissima, giunta nonostante fosse senza un significativo supporto della squadra.

 

Fonte SpazioCiclismo

Luca Pellegrini

UCI+Road+World+Championships+Day+Seven+pW9VrpWOQK l
     

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *