SFONDO ASSOS
venerdì , 23 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > S.C. ALFREDO BINDA
s-c-alfredo-binda-jpg
S.C. ALFREDO BINDA

S.C. ALFREDO BINDA



Luino (Varese)E’ stata un successo la gara per la categoria Giovanissimi corsa ieri nel centro di Luino proposta dalla  Società Ciclistica Alfredo Binda in collaborazione con  il G.S. Avis Luino.

 

 

PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
Banner dentro Notizia Assos

C’è stata la coreografia delle gare dei “grandi”alla prima edizione del Circuito Luinese – Gran Premio Gruppo Ciclistico Avsi Luino che ha visto protagonisti 150 giovanissimi in gara davanti a un folto pubblico grazie alla fortunata intuizione di portare la gara per i mini ciclisti in un centro cittadino. Gianni Cazzaro e Alessandro Ippoliti sono soddisfatti della riuscita della manifestazione così come il presidente biancorosso Renzo Oldani che ha avuto anche il piacere di vedere sfrecciare vincitori sul traguardo i due corridori dell’Orinese, Matteo Zampieri e Andrea Tadini, che portano sulla maglia il simbolo della S.C. Binda: “ L’impegno della Binda di essere presente  nel ciclismo a ogni livello con lo stesso entusiasmo e la stessa professionalità che il nostro team mette nell’organizzazione della Tre Valli Varesine – afferma Oldani – è tangibile. Il ciclismo giovanile è sempre stato uno dei nostri obiettivi per la promozione dell’attività sul territorio”.

 

 

Circuito veloce e spettacolare quello luinese che ha salutato vincitori, oltre ai due orinesi, Luca Solzi (Pedale Saronnese), Matteo Battelli (Cardanese), Simone Zanini (Prealpino) e dopo una bella cavalcata solitaria  Francesco Vergobbi (Pol.Besanese). Il sindaco di Luino Pellicini e il suo vice Compagnoni non hanno voluto mancare al ritorno del ciclismo giovanile nella città sul lago Maggiore e in sede di premiazione anche il comico Francesco Salvi ha fatto sentire la sua voce. Tra le società successo della Polisportiva Besanese con Orinese e Pedale Saronnese sul podio. Per la Società Ciclistica Alfredo Binda un nuovo successo organizzativo nell’anno del suo 85° di fondazione che continua a riservare sorprese.

 

Ordine di arrivo:

 

G1: 1) Luca Solzi (Pedale Saronnese), 2) Alessandro Nosotti (Team Pro Bike Junior), 3) Daniele Messina (Orinese), 4) Stefano Proietto (Pol.Besanese), 5) Valentino Saviori (Casalese).

G2: 1) Matteo Battelli (Cardanese), 2) Riccardo Bruno (Pol.Besanese), 3) Riccardo Ronchese (Dal Zovo), 4) Andrea Scarpa (Pedale Saronnese), 5) Samuele Parini (Orinese). Prima femmina Camilla Colombo (Casalese).

G3: 1) Matteo Zampieri (Orinese), 2) Alessandro Cattani (Pedale Saronnese), 3) Simone Bon (San Macario), 4) Sean Talamona (Pol. Besanese), 5) Jacopo Bergamin (Pol.Besanese). Prima femmina Marta Vergobbi (Pol.Besanese).

 

G4: 1) Simone Zanini (Prealpino), 2) Claudio Rossetti (Pol.Besanese), 3) Francesco Moro (Pedale Uboldese), 4) Samuele Consagra (Pedale Uboldese), 5) Stefania Mnacani (Orinese). Prima femmina Stefania Mancani (Orinese).

G5: 1) Andrea Tadini (Orinese), 2) Luca De Toffol (Cardanese), 3) Emanuele Albini (Pedale Saronnese), 4) Davide Parini (Team Pro Bike Junior), 5) Giovanni Morello (Comerio), Prima femmina Martina  Bernasconi (Prealpino).

G6: 1) Francesco Vergobbi (Pol. Besanese), 2) Sonia Rossetti (Pol. Besanese), 3) Christian Bagatin (Orinese), 4) Emanuele Cacciatore (San Macario), 5) Alessio Ferronato (Comerio). Prima femmina Sonia Rossetti (Pol.Besanese).

 

Società: 1) Polisportiva Besanese punti 22, 2) S.C.Orinese 18, 3) Pedale Saronnese 14, 4) C.C.Cardanese 9.

 

fonte Addetto stampa

Annalisa Gianoli

 

 

 

 

1
     

ISTRIA Granfondo banner blog
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner dentro Notizia Assos
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *